«Il Bergoglio sarà finito entro Natale»

A passarci la settimana scorsa sembravano ancora “in alto mare” i lavori al Bergoglio: «Ma tutti gli attori, la Provincia progettista, la Società di committenza regionale che ha gestito l’appalto e l’esecutrice, la ditta Sam, a me continuano a dire che per Natale avranno concluso» – informa al “Corriere” il sindaco di Cherasco Claudio Bogetti. Il cantiere è quello per l’ampliamento e la messa in sicurezza del tortuoso tratto della Sp 7 in località Roreto Bergoglio. Avrebbe già dovuto essere finito, come i disa­gi per il traffico costretto a senso unico ormai da maggio. «Il ritardo – prosegue Bogetti – è stato dovuto al fatto che, per consentire l’utilizzo dell’acqua agli agricoltori ancora all’inizio di quest’autunno rivelatosi particolarmente caldo, non si è potuto intervenire sui fossi irrigui latistanti un tratto della carreggiata. Stanno rimediando in questi giorni».

Nell’ultima seduta del Consiglio comunale il sindaco aveva inoltre informato che «su nostra richiesta» il Bergoglio «avrà un marciapiedi sul lato delle case, largo e rialzato dal piano dei veicoli». In origine il progetto prevedeva due camminamenti su entrambi i lati ma «a raso» «Abbiamo valutato meglio farne uno solo.Ci saranno anche attraversamenti pedonali, ne abbiamo chiesti diversi e illuminati nelle ore notturne». Infine: «Ci è stata promessa, a compensazione dei disagi, la riasfaltatura della rotatoria all’incrocio con la statale 231 in Roreto».

Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
Nuotare in una grande laguna affacciata sulle colline del Roero. E’ l’esperienza che offre la piscina estiva di Montà, che dallo scorso anno si è arri...
X