BRAAttualitàScuola

Il 20° compleanno dell’euro celebrato con settimana speciale alle Medie “Piumati” di Bra

Ogni elemento appartenente alla vita quotidiana può essere spunto per una didattica viva e attuale: infatti, la scuola media “Giovanni Piumati” ha pensato di dedicare un ciclo di lezioni alla celebrazione dei 20 anni dell’euro, una moneta “giovane” ma che ha già la sua storia.

Nella settimana tra il 25 febbraio e il 1 marzo i docenti della scuola di via Barbacana hanno portato in classe un pezzo di storia dell’euro, dando un taglio attinente alla propria disciplina di insegnamento: se l’insegnante di lettere ha contribuito a inquadrare nel contesto storico la nascita nel 1999, il docente di matematica si è occupato del cambio “lira-euro”, quello di arte ha mostrato i capolavori artistico-architettonici raffigurati sulle nostre monete (le abbiamo in mano ogni giorno, ma sovente non ci facciamo caso!), quello di tecnologia ha preso in esame la costruzione del simbolo stesso dell’euro, mentre il docente di musica ha permesso ai ragazzi di interpretare con i flauti l’inno ufficiale dell’unione Europea, la Nona sinfonia composta nel 1823 da Ludwig van Beethoven, meglio nota come l’Inno alla gioia…addirittura in versione rock!

Inoltre, alcuni ragazzi hanno sintetizzato le nuove conoscenze acquisite in un prodotto multimediale, nella nuovissima aula di informatica della scuola, che ci permette di dare competenze ai nostri alunni sui software di base che oggi sono fondamentali nel mondo dell’istruzione e del lavoro.

Ma un vero festeggiamento non sarebbe tale senza una festa! Ed ecco organizzata una gara di dolci a tema “euro”, che ha permesso ai ragazzi delle classi 3ª E, 1ª D e 2ª B di esprimere la loro creatività in cucina. E, come in ogni festa che si rispetti, dopo aver votato ed eletto la torta vincitrice, i buonissimi dolci sono stati consumati dai presenti in allegria e a ritmo di musica.

Un’occasione non solo di convivialità ma anche di educazione alla cittadinanza per i ragazzi della terza che si sono occupati dell’organizzazione e, infine, hanno contribuito a rimettere in ordine aule e corridoi: anche questa è scuola! Bravi ragazzi, è un piacere crescere insieme a voi!

Giovanna Bellinghieri

per la scuola

Media “Piumati”

Istituto comprensivo Bra 1

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button