More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    I vignaioli indipendenti del Roero si danno appuntamento a Bra

    spot_imgspot_img

    BRA – Il vino non è solo sinonimo di gusto, del piacere della tavola, ma anche l’espressione di un modo di vivere, di una cultura contadina in grado di far coesistere tradizioni e modernità. Questo lo spirito della prima edizione della “Giornata del vignaiolo”, manifestazione in programma a Bra sabato 15 giugno 2024. L’evento sarà infatti l’occasione per assaggiare – ed acquistare – alcuni dei migliori vini dei produttori indipendenti del Roero, ma anche di conoscere le persone che “stanno dietro” al prodotto e ascoltare le loro storie.

    Appuntamento dalle 11 alle 20 sotto l’ala di corso Garibaldi; il costo di partecipazione è di 25 euro, comprensivo di un buono sconto di 5 euro per l’acquisto del vino. Le degustazioni sono illimitate. Presenti punti ristoro convenzionati. I posti sono limitati, pertanto è necessario prenotarsi scrivendo a turismo@comune.bra.cn.it o chiamando lo 0172.430185.

    A questa prima edizione della manifestazione partecipano 20 produttori vinicoli indipendenti: Antica cascina dei Conti Roero, Az. Agr. Careglio, Az. Agr. Cascina Goregn, Az. Agr. Fassino Giuseppe, Az. Agr. Frea Lorenzo e Giovanni, Az. Agr. Generaj, Bajaj, Benotti, Bosco Samuele, Cantina e agrimacelleria Isnardi Ernesto, Cascina Fabrizio Battaglino, Cascina Paladin, Chiesa, Crota Cichin, Emanuele Rolfo, Francesco Rosso, Mario Costa, Patrunet, Ridaroca, Tibaldi.

    L’evento è organizzato in collaborazione con la Fivi Roero (Federazione italiana vignaioli indipendenti). (rb)

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio