I vigili urbani rientrati dal loro impegno solidale nelle zone terremotate

 

Sono tornati qualche giorno fa dai territori terremotati del centro Italia dove hanno svolto attività in missione e, questa mattina, sono stati ricevuti dal sindaco Bruna Sibille e dalla Giunta comunale per la condivisione del servizio svolto.  Il vicecomandante della Polizia Municipale di Bra Davide De Toma e il vicecommissario Sergio Mussetto hanno illustrato agli amministratori la difficile situazione in cui versa la zona di Norcia, dove hanno operato per una settimana a supporto al contingente di Polizia locale, composto da soli quattro elementi in un territorio che – frazioni comprese – si estende per ben 250 chilometri quadrati.

La missione dei due agenti braidesi, che hanno svolto principalmente attività di vigilanza, prossimità e anti-sciacallaggio, segue l’esperienza degli scorsi mesi in provincia di Macerata, dalla quale sono nate proficue collaborazioni anche in altri settori.

La solidarietà del Comune di Bra si è espressa infatti anche attraverso la donazione di libri e pubblicazioni della biblioteca civica “Giovanni Arpino” al Comune di San Ginesio, per la ricostruzione in città di un luogo dove tutta la cittadinanza possa godere del piacere della lettura. I volumi provenienti dal Piemonte sono giunti a destinazione in questi giorni, con un messaggio di vicinanza e affetto a firma del sindaco Bruna Sibille e dell’assessore alla Cultura Fabio Bailo, a nome di tutta la cittadinanza braidese.

X