ALBAAttualità

I treni per Asti? Partiranno da ottobre

Il 2023 potrebbe essere l’anno decisivo per la riattivazione della linea ferroviaria Alba-Asti, sospesa dal 2012. La ripartenza dei treni è qualcosa di più di un’azzardata previsione, almeno così la pensa l’assessore regionale ai Trasporti Marco Gabusi, che indica il mese di ottobre come data di completamento dei lavori di ripristino della linea da parte di Ferrovie Italia. Prima della sua chiusura, sulla tratta tra le due città trovavano posto in media circa 2.000 passeggeri ogni giorno. Un numero che oggi potrebbe essere molto superiore, considerato anche l’incremento delle presenze turistiche che ha caratterizzato quest’ultimo decennio, sia ad Alba che ad Asti. Il progetto prevede sei corse di andata e sei di ritorno nei giorni feriali, con fermate intermedie nelle stazioni di Neive, Castagnole Lanze, Costigliole d’Asti e Isola d’Asti.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button