I sindacati replicano all’Abet: non accettiamo lezioni da chi ha creato questa situazione

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Le organizzazioni sindacali e le Rsu a seguito dell’incontro del 14 febbraio e al successivo comunicato da parte dell’azienda Abet Laminati Spa sono a ricordare che a differenza di chi parla con i comunicati, sono impegnate costantemente a confrontarsi con i lavoratori, a partire da tutte le assemblee comprese quelle che si terranno lunedì 18 febbraio.

Non si accettano ricatti e lezioni da parte di chi ha creato la situazione che oggi purtroppo ci troviamo costretti ad affrontare.

Le Organizzazioni sindacali e la Rappresentanza sindacale unitaria credono che la serietà di chi sta al tavolo si misura anche da questi episodi, che danno un chiaro messaggio su come gli interlocutori intendono gestire la trattativa.

Rimane per noi sovrana l’assemblea con i lavoratori e le novità, poche, che abbiamo registrato al tavolo le comunicheremo direttamente ai lavoratori, come sempre. E come sempre saranno le assemblee a stabilire le iniziative future.

La Rsu Abet

Filctem Cgil

Femca Cisl

Uiltec Uil

FOCUS

GUARDIAMOCI INTORNO

Strada Ca’ del Bosco e quel cantiere che langue a Bra

Un lettore: Non so se faccio bene a rivolgermi al “Corriere” o dovrei scrivere a “Chi l’ha visto?” per ritrovare gli operai che ormai da un mese hanno smesso di lavorare in strad...

È vero che nessuno lo vuole, ma non vada a ramengo

Un lettore: Almeno tenete chiuse le finestre di questo palazzotto di proprietà del Comune in via Vittorio Emanuele II, pieno di centro di Bra… E’ vero che hanno provato a venderl...

Quelle caditoie infossate dopo le riasfaltature

Un lettore: E’ possibile, quando si riasfalta una strada, provvedere a sollevare il livello dei tombini di raccolta delle acque piovane? Se non lo si fa (vedasi per esempio via Cr...