I risultati della Gara nazionale Sistemi al “Guala” di Bra

Riceviamo

e volentieri pubblichiamo.

Si sono concluse le operazioni di correzione delle prove della Gara Nazionale Sistemi Informativi Aziendali, organizzata quest’anno dall’Istituto Guala in qualità di vincitore della scorsa edizione.

La commissione, composta da sei docenti dell’Istituto e con la supervisione di un osservatore esterno delegato dall’Ufficio Scolastico Regionale per garantite la regolarità di tutte le operazioni, ha corretto in forma anonima le 84 prove svolte dagli allievi (i ventotto candidati hanno svolto tre prove ciascuno: matematica, informatica ed economia aziendale) e, dopo l’abbinamento delle prove ai nominativi dei candidati, ha decretato il vincitore dell’edizione 2019: si è classificato al primo posto l’Istituto Bonelli di Cuneo, già vincitore due anni fa e organizzatore l’anno scorso della gara vinta dal “Guala”.

In questa occasione, l’Istituto cuneese ha partecipato con lo studente Giancarlo Marengo che, accompagnato dal docente Federico Flecchia, ha realizzato 87,3 punti su un totale di 100. Il secondo posto va all’Istituto “Oriani” di Faenza (Ravenna), con l’allievo Filippo Iapichello che ha conseguito 79,5 punti, seguito da Nicola Baldoni dell’Istituto “Antonietti” di Iseo (Brescia) che ha raggiunto il punteggio di 73,5. Tutti gli altri candidati sono stati classificati, per consuetudine, al  quarto posto a pari merito.

I docenti organizzatori sottolineano l’impegno mostrato da tutti i partecipanti, che si sono confrontati nella gara in un’esperienza positiva all’insegna della sana competizione e dell’arricchimento umano e professionale. «Ogni scuola – dicono –  avrebbe potuto vincere. Il compito di organizzare la gara 2020 viene restituito al “Bonelli”, rimanendo all’interno della provincia di Cuneo. In conclusione, siamo soddisfatti di come si sono svolte le prove e, dal feedback dei partecipanti, possiamo dire che anche docenti e allievi sono stati molto entusiasti dell’organizzazione delle attività».

X