BRAScuola

I ragazzi del Liceo Giolitti Gandino al Sottodiciotto film festival con “La Dama di Pollenzo”

BRA – Lunedì 30 novembre alcuni ragazzi del Liceo “Giolitti Gandino” di Bra hanno  rappresentato il loro istituto al “Sottodiciotto Film Festival & Campus”.   Il concorso in questione, giunto quest’ anno alla sua XXI edizione,  si rivolge a tutte le scuole che hanno  realizzato   cortometraggi  nel corso del passato anno scolastico.

La manifestazione, svoltasi completamente online a causa della pandemia,  si è articolata in due momenti: il primo in cui i ragazzi hanno  avuto la possibilità di visionare i vari filmati in concorso, il secondo  con un dibattito con gli autori dei cortometraggi. Il confronto online è stato un momento decisamente interessante, poichè i ragazzi hanno illustrato il percorso creativo seguito e hanno risposto alle domande degli altri partecipanti; è stata un’ occasione di incontro e di confronto in uno dei settori, l’istruzione, che sta maggiormente pagando il prezzo della pandemia.

Gli alunni del Liceo di Bra che hanno partecipato alla manifestazione torinese  sono alcuni ragazzi del progetto cinema: Alberione Dogliani Eleonora V A cl., Dogliani Giovanni IV A cl., Fogliatto Matteo V B, Gosmar Dario V B e Gotta Matteo IV A cl.

Il gruppo dei giovani studenti Braidesi ha realizzato un breve corto che si ispira al genere del “mockumentary”, producendo un filmato che si costituisce come una parodia del genere del documentario, accostando in modo equilibrato elementi comici a quelli storici e culturali.

Con la “Dama di Pollenzo”, i ragazzi si sono focalizzati sugli accadimenti avvenuti nel passato all’interno del nostro territorio e, partendo dalla notizia vera del ritrovamento della tomba di una donna di origini germaniche, avvenuto nel 2002 a Pollenzo, hanno costruito una storia romanzata e divertente intorno a questo personaggio.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button