BRAScuola

I liceali si sfidano in storia al Politeama di Bra

Come ha reagito il mondo dinanzi all’attacco alle Torri Gemelle e la conseguente invasione dell’Iraq da parte degli Stati Uniti? Quali argomentazioni ha usato l’opinione pubblica per condannare o assolvere Clinton sottoposto a impeachment? Quali le politiche di Bush padre e di Bush figlio? Rispondere a queste domande è la sfida che è stata lanciata agli studenti attraverso la 3ª edizione del concorso “Ludi historici”, ideato e coordinato dal “Giolitti-Gandino” che partecipa con ben 5 delle 17 coinvolte di 6 Licei della provincia di Cuneo, e che culminerà con le finali aperte al pubblico domani, venerdì 29 marzo, al teatro Politeama di Bra.

Il portavoce della classe vincitrice sarà proclamato dalla giuria “Vir bonus dicendi peritus” (ovvero “uomo di valore, ed esperto nel dire”) e incoronato d’alloro; le classi finaliste riceveranno premi in danaro, abbonamenti a riviste di Storia contemporanea e menzioni.

Al di là della gara, ciò che ha animato i docenti di Storia del Liceo di Bra, promotore dell’iniziativa, è stato il desiderio di far accostare i giovani allo studio del passato più recente e a vicende che influenzano direttamente l’attualità. Le esperienze degli scorsi anni hanno dimostrato come i nostri giovani, opportunamente preparati e stimolati dai docenti, si entusiasmano e si interessano autenticamente a quegli eventi che hanno approfondito.

La gara, infine, è anche un espediente per celebrare una bella festa, che avrà al suo centro l’amicizia e l’intelligenza dei nostri giovani, accompagnati dagli insegnanti e da esperti.

Le classi partecipanti hanno studiato autonomamente ed assistito a due lezioni dei professori dell’Università di Torino Giovanni Borgognone e Michelangelo Conoscenti. Le finaliste al Politeama metteranno in campo conoscenze e capacità oratorie dinanzi a una qualificatissima giuria costituita dai professori Sergio Soave, presidente del Polo del Novecento di Torino; Francesco Tuccari ordinario di Storia delle dottrine politiche all’Università di Torino; Giangiacomo Migone, già docente di Storia dell’America del Nord all’Ateneo di Torino, e dal giornalista Gian Mario Ricciardi, già capo redattore Rai.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com