dal PiemonteAttualità

I dirigenti della Regione Piemonte si autotassano sostenendo l’emergenza sanitaria

Anche la dirigenza della Regione Piemonte offre un sostegno economico per l’emergenza Covid 19 devolvendo 2,5 milioni di euro alle realtà impegnate nel contrasto alla pandemia.

Nell’ambito della sottoscrizione del contratto decentrato integrativo 2021 hanno deciso, dopo un incontro delle organizzazioni sindacali con il presidente Alberto Cirio e l’assessore Marco Gabusi, di devolvere parte delle somme del loro fondo, destinando 1.250.000 euro al sistema della Protezione Civile, 1.000.000 alle associazioni impegnate negli ambiti culturali e sociali e 250.000 euro al Sermig di Torino.

Un’iniziativa che Cirio e Gabusi hanno accolto con favore: “Siamo molto contenti che la dirigenza della Regione Piemonte si sia dimostrata sensibile al contesto in cui stiamo vivendo dal febbraio scorso e lo abbia fatto in modo tangibile destinando una quota parte dei fondi spettanti al comparto. Dopo i primi importanti aiuti spontanei a inizio epidemia, è davvero meritevole il pensiero delle realtà che continuano a dare contributi preziosi come questo”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button