BRAHockeySPORT

Hockey: La Lorenzoni fatica, ma si aggiudica la finale di Coppa Italia

Nella  giornata di ieri al Tazzoli di Torino si sono giocate le due gare di Coppa Italia previste per il terzo round della competizione. Di fronte la termibile neo-promossa Cus Torino che si era  rivelata molto competitiva in campionato e, che nel secondo round aveva battuto le braidesi.

Le ragazze dunque partono un po’ contratte  e nella seconda frazione subiscono una rete che, però,  Raquel Huertas  immediatamente pareggia. Nel finale però le torinesi riescono a prevalere e  non si può che recriminare per via dei non pochi errori dalle atlete Lorenzoni.
Comprensibile perché passare dalla specialità indoor a quella prato non è mai facile, ma l’organico c’è e l’allenatore  Gualtiero Berrino e il presidente Calonico pretendono più determinazione .
La seconda gara è, infatti, altra cosa e le nero-turchesi conducono una gara coraggiosa all’attacco e realizzano  4 reti  grazie a Raquel Huertas, Bianca Donati, Lisa Di Blasi, e Valentina Giorgi.
Anche l’ultimo acquisto Juliana Di Menno, centrocampista italo argentina del noto Club Lomas di Buenos Aires, si inserisce bene negli schemi e suggerisce una delle reti, grazie ad una ottima iniziativa personale.
Peccato l’infortunio muscolare della Huertas in quanto già la prossima domenica, alla ripresa del campionato ufficiale ci si troverà di fronte ancora il Cus Torino a pari punti e ancora mai affrontato in campionato.
La giornata di ieri non poteva che esser dedicata alla Ucraina visto le numerose atlete della nazionale giallo-azzurra che hanno militato e militano nella squadra di Bra La bandiera è tenuta in mano da Alyna Fadieieva e da Veronica figlia di Zhanna Savenko, rispettivamente, portiera e centrocampista della Lorenzoni, in grande ansia per i loro parenti che hanno ben altre prove da superare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com