HOCKEY FEMMINILE INDOOR – Lorenzoni: due biglietti per le finali

Riceviamo da Hf Lorenzoni
e volentieri pubblichiamo.
En plein di finali indoor per la Lorenzoni: dopo la partecipazione di diritto in Under 14 e Under 18 le neroturchesi hanno conquistato la qualificazione quelle casalinghe di Under 16 e prima squadra.
Sabato è stata la volta dell’Under 16 che grazie ai due successi contro Savona e Cernusco ha guadagnato i punti necessari per distanziare la terza in classifica e staccare il pass per le finali.
Come da pronostico domenica la Lorenzoni B ha battuto Cus Torino  e Valchisone chiudendo il girone a punteggio pieno. Molto bene anche la Lorenzoni A, protagonista di 2 vittorie sempre contro Torino e Valchisone: i 6 punti hanno regalato alla formazione di Lanzano un meritatissimo secondo posto in classifica.
Si comincia sabato con le piccole Under 16 vogliose di rifarsi dopo la mezza delusione alle finali Under 14. Le braidesi sono cariche e cominciano molto forte nella sfida diretta contro il Savona: Simondi apre le danze poi si scatena Bassi che infila un tris. Sul 4 a 0 la squadra braidese si siede un po’ troppo e le avversarie salgono in cattedra fino al pareggio. Rebecca Piccolo e Simondi chiudono i conti per il definitivo 6 a 4.
La sfida decisiva per le qualificazioni oppone Lorenzoni al Cernusco: la formazione di Anania ha vita facile e grazie a 3 goal di una scatenata Bassi e alla rete di Piccolo chiude il primo tempo sul 4 a 1. Nella ripresa la Lorenzoni dilaga fino al 9 a 4 finale con cinque reti realizzate da Piccolo.
Settimana prossima ultimo appuntamento con il girone di qualificazione: per le braidesi in palio solo l’onore della prima piazza nelle sfide contro Moncalvese e Savona.
Oltre alla Lorenzoni si sono già qualificate per le final four Cus Padova e Riva.
Se la mattatrice del sabato è stata Veronika Bassi, domenica nella Lorenzoni B si è sentita la presenza della mamma Zhanna Savenko, capace con la sua classe sopraffina di dare ordine al gioco braidese. Nella sfida d’esordio contro il Cus Torino facile successo per 5 reti a 0 con 5 giocatrici a segno: Bragagnolo, Huertas, Totolo, Berrino e Tosco. Agevole il successo anche contro il Valchisone che la scorsa volta aveva creato qualche problema alle braidesi. Sette a 3 con tripletta di Tosco e reti di Huertas, Savenko, Carletti e Totolo.
Molto bene anche la Lorenzoni A: le giovani guidate sapientemente da Giampaolo Lanzano hanno giocato due partite molto positive cogliendo due vittorie importanti che hanno permesso il balzo al secondo posto in classifica. Squadra ben organizzata, ritmo alto e velcoità, queste le chiavi del successo. Francesca Fabro è particolarmente ispirata, Alessia Anania ha fame di goal e segna tutte le reti nelle sfide contro Valchisone (4-3) e Cus Torino (3-0).
Per le finali di Bra qualificate, oltre alle campionesse in carica, Argentia, Cus Padova e Cus Pisa.
X