GuareneSPORT

Guarene: i campioni della pallapugno inaugurano piazza Pantalera

Da ieri sera, mercoledì 28 luglio, lo sferisterio di Guarene è diventato piazza della Pantalera. L’intitolazione è avvenuta al termine di una cerimonia nel corso della quale è stata apposta anche la nuova “formella” sul cosiddetto “Muro dei Campioni”. Quest’anno (visto che nel 2020 non è stato disputato il campionato) l’opera realizzata da Massimo Berruti è stata dedicata agli arbitri della Pallapugno. Per l’occasione è stata disputata anche una partita alla pantalera che ha visto impegnati due big del “balon”: Bruno Campagno e Massimo Vacchetto, con le rispettive quadrette.

Con questa intitolazione prosegue progetto di valorizzazione delle discipline sportive del territorio. Oltre al Muro dei Campioni, che omaggia i campioni d’Italia del Balon dal 1912 ad oggi, grazie alle opere realizzate da Dino Pasquero, è stato deciso di applicare le realizzazioni di Massimo Berruti, campionissimo del passato ed oggi apprezzato artista. La prima collocata nel 2020 simboleggiava la risposta del mondo del balon al Covid-19, quest’anno sono celebrati gli arbitri. Sul muro del campo di gioco – infine – l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Simone Manzone, ha fatto rivestire una buona parte del muro d’appoggio con alcuni
pannelli che rappresentano la spettacolare azione della battuta tra palloni verdi, bianchi
e rossi. Il disegno è stato realizzato dall’artista Bruno Sacchetto, mentre l’installazione
è stata curata da Aganahuei di Alba.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button