Gli Oscar Green han premiato due giovani di Murazzano

A Torino sono stati assegnati i premi ai vincitori regionali di Oscar Green 2018, il concorso giunto alla 12ª edizione, con cui Coldiretti Giovani Impresa premia le idee più innovative in agricoltura.  Otto gli insigniti, tre i cuneesi.

Claudio e Diego Masante hanno conquistato il riconoscimento nella categoria “Campagna Amica”. La loro azienda a Murazzano, “Cascina Masueria”, da generazioni è dedita principalmente alla coltivazione di nocciole. Dal 2015 Claudio e Diego trasformano nel laboratorio aziendale le nocciole: essiccate, sgusciate e tostate, diventano farina, granella, pasta e crema spalmabile preparata con soli tre ingredienti. Aderendo alla rete dei mercati Campagna Amica, sperimentano i vantaggi della filiera corta che costruisce un rapporto diretto con i consumatori e dà maggior valore al loro prodotto.

Nella categoria “Impresa 3.Terra” ha vinto Michele Bergese de “La lumaca d’Ambas” a S. Albano Stura, un giovane che ha deciso di scommettere sul futuro in agricoltura con creatività. Avendo a disposizione un piccolo appezzamento del nonno, sotto la direzione dell’Istituto Internazionale di Elicicoltura di Cherasco  ha avviato un allevamento di lumache che oggi conta circa 350.000 esemplari, trasformati in 9 originali prodotti.

Oscar Green non è soltanto un prestigioso concorso. Secondo Luca Beltrando, delegato Giovani Impresa di Coldiretti Cuneo, «è una grande vetrina che fa luce sul volto più innovativo della nostra agricoltura e promuove le intuizioni di tanti giovani che hanno scelto la terra per il proprio futuro».