More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Giovedì 13 giugno Frigo’n’motion fa tappa a Pollenzo

    spot_imgspot_img

    POLLENZO –  Sono 18,5 milioni le tonnellate di alimenti freschi in arrivo ogni anno sulle tavole piemontesi, suddivise tra prodotti agricoli, alimentari, pesca e acquacultura, mentre circa 70.000 sono le tonnellate di surgelati consumate ogni anno nella regione (dati ISTAT 2019 e 2021, gli ultimi disponibili).

    I dati verranno presentati in occasione della tappa piemontese di Frigo’N’Motion, il “giro d’Italia” dedicato al trasporto a temperatura controllata, che sul territorio è garanzia di sicurezza. Frigo’N’Motion, in programma giovedì 13 giugno a Pollenzo a partire dalle ore 10 presso l’Università di Scienze Gastronomiche, è organizzata da OITAF – Osservatorio Interdisciplinare Alimenti e Farmaci – in partnership con Rolfo Plastic Gall, leader mondiale nella produzione di allestimenti per il trasporto di veicoli.

    A trasportare gli alimenti sulle nostre tavole è la flotta di veicoli e trainati a temperatura controllata, di cui OITAF ha fotografato lo stato dell’arte, raccogliendo e analizzando nel Libro Bianco del Trasporto ATP i dati della Motorizzazione Civile, suddivisi per regioni

    In Piemonte i veicoli a temperatura controllata sono 8.031, di cui il 14% è immatricolato proprio nella provincia di Cuneo: all’interno di questo parco veicoli, il 62% sono LCV (veicoli commerciali leggeri) e il 38% sono M-HCV (veicoli commerciali di medie e grandi dimensioni), in linea con la media italiana.

    Il dato relativo all’età dei veicoli è invece migliore rispetto a quanto si rileva a livello nazionale. Il 52% degli LCV e il 56% degli M-HCV è infatti classificato Euro 5 ed Euro 6, contro una media nazionale che si attesta al 40% per gli LCV e al 50% per gli M-HCV.

    I trainati a temperatura controllata immatricolati in regione sono invece 472, di cui 378 semirimorchi e 94 rimorchi. 110 sono i trainati immatricolati in provincia di Cuneo. L’età media è un dato negativo rispetto al panorama nazionale: 17, 2 anni (il 55% dei trainati in Piemonte ha più di 15 anni) contro i 16,4 anni a livello nazionale.

    Quella del 13 maggio sarà un’intera mattinata di confronto sul comparto agroalimentare piemontese e sullo scenario del trasporto a temperatura controllata, con focus sulle eccellenze del territorio e sull’innovazione tecnologica.

    Interverranno Giuliana Cirio (Direttore Confindustria Cuneo) Bartolomeo Salomone (Presidente Ferrero) Roberto Rolfo (AD Rolfo PG), Franco Fenoglio (General Advisor Rolfo PG), Nicola Calvano Rappresentante Confindustria Cuneo presso UE), Antonio Fiandino (DG Rolfo PG), Clara Ricozzi (Presidente OITAF),  Giuliano Caselli (Direttore Italia Tecnea Cemafroid), Marco Comelli(Responsabile scientifico OITAF),  Stefano Brivio (AD Wheeliot MGH), Franco Viganò (Country Manager Geotab), Enrico Busto(Direttore Artik-lab), Matteo Pastorino (Responsabile Commerciale AHT Daikin Transport Refrigeration), Manuel Fortunato(Direttore Tecnico Plastic Gall), Enrico Bonvini (Dealer Thermoking). Parteciperà Mariano Costamagna, (Presidente di Confindustria Cuneo). Modererà l’incontro Giuseppe Guzzardi (Direttore Vie&Trasporti e OITAF).

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio