Giovani Europa Presentazione del libro “Europa Anno Zero”

Giovani Europa Presentazione del libro “Europa Anno Zero”

ALBA – Domenica 16 febbraio alle 18.00 la sala Riolfo, nel Cortile della Maddalena ad Alba, ospiterà la presentazione del libro Europa Anno Zero di Franco Chittolina. L’evento GIOVANI D’EUROPA è promosso dall’Associazione giovanile albese FuturAlba, in collaborazione con APICE (Associazione Per l’Incontro delle Culture in Europa), con il contributo della Commissione Europea.
Europa Anno Zero, racconta il secolo lungo del nostro continente, “piccolo promontorio dell’Asia”, dall’inizio della Prima guerra mondiale fino ad oggi e con uno sguardo alle sfide del prossimo decennio. Memoria e futuro per capire meglio la straordinaria avventura del processo di unificazione europea e il futuro difficile, ma stimolante, per questa Unione Europea che potrà camminare più spedita dopo il chiarimento di Brexit.
Con questa introduzione si apre il nuovo libro di Franco Chittolina, che prosegue nella narrazione europea, per fare luce sulle sfide del futuro che l’Unione Europea dovrà affrontare negli anni ’20 del 2000: dal contrasto ai cambiamenti climatici alla lotta delle disuguaglianze sociali, dal rilancio dell’azione dell’UE all’Agenda ONU 2030.
“Noi – commentano i giovani di FuturAlba- siamo lieti di poter presentare ad Alba il nuovo libro di Chittolina, esperto e convinto promotore dell’Unione Europea, perché crediamo fermamente nel sogno europeo e che le sfide del futuro possano essere affrontate soltanto con un’azione comune a livello europeo. Certo, l’Europa così com’è va cambiata verso un modello di crescita rispettoso dell’ambiente e dell’equità sociale, ma altrettanto certo è che grazie all’Europa abbiamo vissuto 75 anni di pace e un lungo periodo di sviluppo e benessere.”
All’evento sarà possibile acquistare il libro Europa Anno Zero.

CHI È FRANCO CHITTOLINA?
Docente di filosofia all’università di Lovanio, Chittolina è stato per anni assistente del Presidente del Consiglio della Unione Europea e per 20 anni responsabile del dialogo tra la Commissione europea e la società civile.
Nel febbraio 2005 ha dato vita all’associazione Apice (Associazione Per l’Incontro delle Culture in Europa) con lo scopo di promuovere nella società civile una cittadinanza attiva aperta al multiculturalismo e al servizio del processo di integrazione comunitaria.

Contatta l'autore

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat