DoglianiLANGHELANGA DI DOGLIANIEventi

Giorno della memoria: Proiezione del film “Storia di una ladra di libri” a Dogliani

Il 27 gennaio, ricorrerà il Giorno della Memoria, la giornata in cui ogni anno si ricordano le vittime dell’Olocausto, e di coloro che, a rischio della propria vita, protessero i perseguitati. Un giorno in cui è necessario parlare del significato di Shoah provando a comprendere al meglio cosa è successo affinché nessuno dimentichi e l’orrore non si ripeta.

In occasione di questa giornata, Giovedì 27 gennaio alle ore 20.45 il Comune di Dogliani con la collaborazione del Cinema Multilanghe, organizza una serata con la proiezione gratuita del film “Storia di una ladra di libri”.

Pellicola del 2014 diretta da Brian Percival e tratta dall’omonimo romanzo di Markus Zusak, è ambientato nel 1939 nella Germania nazista. Tutto il Paese è col fiato sospeso. Il giorno del funerale del suo fratellino, Liesel Meminger raccoglie un oggetto seminascosto nella neve: un libriccino abbandonato o forse dimenticato dai custodi del cimitero. Liesel lo ruba e lo porta con sé. Comincia così la storia della piccola ladra, la storia d’amore di Liesel per i libri e le parole, che per lei diventano un talismano contro l’orrore che la circonda. Grazie al padre adottivo impara a leggere e ben presto si fa più esperta e temeraria. In occasione del compleanno di Adolf Hitler, il partito ordina di dare alle fiamme tutti i volumi proibiti. Leisel si oppone nel suo piccolo, sottraendo un volume dalla pira infuocata. Intanto, la famiglia adottiva accoglie e nasconde il giovane ebreo Max Vandenburg, scampato alle atrocità della Notte di cristalli. Il giovane colto e sensibile, completa la formazione di Liesel, incoraggiandola a leggere e a scrivere, perché “le parole sono vita, alimentano la coscienza, aprono lo spazio all’immaginazione, rendono sopportabile la reclusione”. Di lì a poco si scateneranno una serie di terribili vicissitudini che segneranno per sempre la vita della ladra di libri.
Un film ricco di emozioni che affronta temi universali come l’amicizia, la forza dell’animo umano, il potere delle parole e della conoscenza e la capacità di trovare la bellezza nascosta anche nei luoghi più bui.

L’ingresso è gratuito. E’ necessario il Green pass rafforzano e mascherina FFP2.

Per informazioni: 0173.70210 – biblioteca.dogliani@gmail.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button