dal PiemonteAttualità

Giornata mondiale dell’acqua: le attività di Arpa Piemonte per il monitoraggio e la tutela della risorsa

Oggi, 22 marzo, si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita dalle Nazioni Unite nel 1993 per sensibilizzare il pubblico sullo stato critico dell’acqua nella nostra era, con l’obiettivo di richiamare l’attenzione sull’importanza vitale dell’acqua e degli habitat acquatici, promuovendo la gestione sostenibile delle risorse idriche.

AZIONI

Arpa Piemonte partecipa alle azioni di politica ambientale finalizzate al raggiungimento degli obiettivi di qualità e tutela in coerenza con i provvedimenti europei e nazionali in materia di acque enunciati prioritariamente dalla Direttiva 2000/60/CE e da altre direttive specifiche tra le quali quelle riguardanti le acque di balneazione e le acque destinate al consumo umano. Tutto ciò, tenendo conto delle indicazioni fornite dagli Enti competenti per quanto concerne le azioni di monitoraggio, controllo e studio dell’evoluzione dello stato della risorsa.

Arpa Piemonte ha in capo diverse attività inerenti alla componente acqua, che comprendono:
•    la gestione della rete regionale di fiumi, laghi e acque sotterranee, sia come programmazione sia come monitoraggio degli obiettivi di qualità previsti dalla normativa vigente.
•    la misura delle precipitazioni e delle portate dei corsi d’acqua, condotta sull’intero territorio regionale per mezzo della rete meteoidrografica automatica con l’obiettivo di raccogliere dati utili alla valutazione del rischio inondazioni e delrischio frane.

All’interno del Geoportale è consultabile la webapp dedicata, in cui sono presenti informazioni derivanti sia da studi storici che da monitoraggi della qualità delle acque  avviati da diversi anni e tuttora in corso a cui si affiancano la mappa degli elementi di idrogeologia e, nel periodo maggio-settembre, quelli del bollettino di balneazione, emesso per i principali laghi piemontesi.

Informazioni dettagliate sulla normativa, sui dati e sulle politiche che riguardano la tutela della risorsa sono reperibili nella sezione dedicata della Relazione sullo stato dell’ambiente in Piemonte, redatta in collaborazione con Regione Piemonte e pubblicata annualmente.

PROGETTI

La conoscenza della realtà, in un quadro di razionalizzazione, disponibilità e aggiornamento sistematico delle conoscenze, risulta fondamentale per la gestione sostenibile delle risorse idriche e rappresenta l’obiettivo a cui tendere, in un’ottica di tutela, riqualificazione e compatibilità ambientale, per risolvere i conflitti tra i differenti usi della risorsa stessa. Con questo obiettivo, è nato il progetto europeo Interreg Italia-Svizzera “Reservaqua”. Il progetto pone, infatti, come sfida comune lo sviluppo di una strategia di gestione integrata delle regioni montane e degli spazi rurali al fine di garantire per il futuro un utilizzo sostenibile ed una tutela qualitativa della risorsa idrica alpina, anche a beneficio delle pianure.

Nell’ambito del progetto, Arpa Piemonte in qualità di partner ha tra i suoi obiettivi principali la definizione di un modello idrogeologico delle coperture detritiche in alta quota in condizioni di permafrost, tematica di particolare rilevanza nel contesto attuale dei cambiamenti climatici.

EVENTI

La Giornata Mondiale dell’Acqua viene celebrata a Torino con un evento dal titolo “La riqualificazione fluviale oltre l’orizzonte 2020: strumenti, metodi ed esperienze per concretizzare gli interventi in un contesto di cambiamenti”, organizzata dalla Sezione Liguria Piemonte e Valle d’Aosta della Associazione Idrotecnica Italiana, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture – DIATI del Politecnico di Torino, l’Assessorato Ambiente della Regione Piemonte e Arpa Piemonte. Un’occasione per fare il punto, in un momento di grande attenzione verso i cambiamenti, climatici e non solo, per valutare strumenti, metodologie e prodotti della ricerca, e per condividere esperienze pianificatorie e progettuali.

Il 24 marzo 2021 si svolgerà il webinar “La sostenibilità ambientale nel bacino del Po piemontese: le voci del territorio” che metterà a fattore comune numerose esperienze positive di gestione degli ambienti fluviali realizzate in Piemonte. L’incontro è promosso da Arpa Piemonte e Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta nell’ambito del progetto LIFE ESC VisPo (Volunteering Initiative for a Sustainable Po), con il racconto diretto dei volontari di progetto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button