dal PiemonteSanità

Giornata mondiale dei bimbi prematuri, in Piemonte ogni anno circa 3.000 i bambini pretermine

In Piemonte nascono ogni anno circa 3.000 bambini pretermine, prima delle 37 settimane di gravidanza, e 400 gravemente pretermine.(prima di 32 settimane).

Sono neonati piccoli piccoli, non ancora pronti a adattarsi da soli alla vita fuori dal corpo delle madri e che hanno bisogno di assistenza nei reparti di Terapia intensiva neonatale.

A loro è dedicata ogni anno in tutto il mondo una giornata, il 17 novembre, istituita dall’Organizzazione Europea che raccoglie le associazioni dei genitori di neonati prematuri Efcni (European Foundation for the Care of the Newborn Infants) e dalle corrispondenti organizzazioni statunitense, australiana e africana. In Italia la Giornata Mondiale della Prematurità è sostenuta dalla Società Italiana di Neonatologia (Sin) e da Vivere Onlus (Coordinamento Nazionale delle Associazioni per la Neonatologia), di cui è membro l’Associazione Piccoli Passi Onlus. Il tema scelto quest’anno è “L’abbraccio di un genitore: una terapia potente. Favorire il contatto pelle a pelle fin dal momento della nascita”.
A Torino l’Associazione Piccoli Passi Onlus, presieduta dal professore Claudio Fabris, che sostiene la Neonatologia dell’Università di Torino, organizza un evento speciale in Galleria Umberto I a Torino fra le 17,30 e le 19: conferenza, comunicazioni di professionisti sanitari e genitori, esposizione di disegni dei bimbi nati prematuri sul tema dell’abbraccio.
Verrà affrontata la centralità del “contatto” in tutte le sue sfaccettature, con le quali il genitore può costruire il legame con il proprio piccolo, attraverso lo sguardo, attraverso la voce con la parola, il canto, la lettura, attraverso il potente abbraccio del contatto pelle a pelle.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button