BRAScuola

Giornata di lauree della sessione autunnale per 45 studenti dell’Università di Pollenzo

Le aule dell’UNISG si animano nella giornata di venerdì 30 settembre per la sessione di laurea autunnale. Sono ben 45 i laureandi: 36 studenti del corso di laurea triennale in Scienze e Culture Gastronomiche e 9 del corso di laurea magistrale in Food Innovation & Management.

Le discussioni iniziano in mattinata alle 9 per i laureandi del corso triennale, mentre nel pomeriggio alle 14 è il turno dei laureandi del corso magistrale.

Ecco i loro nomi e i titoli delle loro tesi.

 

Laurea Magistrale


Sofia Boattini, 27 anni da Forlì (Emilia Romagna) discute la tesi dal titolo: “Protecting the vulnerability of the agricultural enterprise: the regulation of unfair trade practices in the agribusiness supply chain”, relatore il prof. Lorenzo Bairati.

Viviana Molino, 25 anni da Pecetto Torinese (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Realizzazione di cosmetici biologici con sottoprodotti di ciliegie di Pecetto: il caso studio di VORTEX e il progetto “CircOlare!” come proposta per l’implementazione del suo business”, relatore il prof. Franco Fassio.

Francesca Romana Piccioli, 24 anni da Roma (Lazio), discute la tesi dal titolo: “The vital force of Rice”, relatore il prof. Gabriele Proglio.

Lucia Rosito, 30 anni da Barletta (Puglia), discute la tesi dal titolo: “Introduzioni di strategie di transizioni ecologiche nella filiera del caffè”, relatore il prof. Franco Fassio.

Riccardo Spizzichino, 24 anni da Roma (Lazio), discute la tesi dal titolo: “The circular mushroom way: innovative applications of a sustainable ancestral model”, relatore il prof. Franco Fassio.

Federica Darretta, 24 anni da Genova (Liguria), discute la tesi dal titolo: “Plant-based flours: rosehip flour as innovative potential ingredient in food sector”, relatore la prof.ssa Maria Piochi.

Edoardo Borsatto, 25 anni da Padova (Veneto), discute la tesi dal titolo: “Blockchain as a tool to tacke the counterfeiting of made in Italy Agri-Food Products and Italian sounding”, relatore il prof. Michele Antonio Fino.

Alessandro Lanza, 24 anni Chieri (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Farmers Markets: a growing phenomenon in the contemporary society”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Adriana Luci, 25 anni da Roma (Lazio), discute la tesi dal titolo: “Tisane e piante officinali: tra tradizione e innovazione”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

 

Laurea Triennale


ErikaBongiovì, 21 anni da Collegno (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Cibo nello spazio: aspetti nutrizionali, sensoriali e psicologici delle esperienze passate e prospettive future”, relatore la prof.ssa Luisa Torri.

Edoardo Berton, 24 anni da Milano (Lombardia), discute la tesi dal titolo: “Certificazioni green: analisi delle pratiche e dei principi della ristorazione sostenibile”, relatore il prof. Franco Fassio.

Eleonora Comba, 21 anni da Bruino (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “L’effetto delle informazioni sull’attitudine dei consumatori al pesce coltivato”, relatore la prof.ssa Luisa Torri.

Tommaso Geddo, 21 anni da Alassio (Liguria), discute la tesi dal titolo: “A tavola sul confine italo-francese. Conseguenze della Seconda Guerra Mondiale sulle abitudini alimentari e sociali delle popolazioni di Vallecrosia, Ventimiglia, Bordighera, della Val Roja e dell’entroterra dell’estremo Ponente Ligure”, relatore il prof. Gabriele Proglio.

Fabio Luceri, 21 anni da Rutigliano (Puglia), discute la tesi dal titolo: “La multisensorialità a tavola: l’interazione tra musica elettronica, comportamento ed emozioni”, relatore la prof.ssa  Luisa Torri.

Caterina Manotti, 24 anni da Piuro (Lombardia), discute la tesi dal titolo: “Divario di genere e ruolo delle donne nello sviluppo storico del servizio di sala: analisi di tre casi studio”, relatore il prof. Gabriele Proglio.

Allegra Novella, 22 anni da Cherasco (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Driving Sustainable Practices through the Blockchain Technology: Benefits and Limitations”, relatore il prof. Lorenzo Bairati.

Alessio Tomarelli, 24 anni da Trento (Trentino Alto Adige), discute la tesi dal titolo: “Digitalizzazione dei mercati contadini – Una proposta di sviluppo regionale sostenibile”, relatore il prof. Franco Fassio.

Sofia Varesio, 21 anni da Torino (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “L’etichetta fa il vino? Un’analisi delle etichette dei vini in base alle esigenze di sostenibilità, alle innovazioni e alle componenti grafiche”, relatore il prof. Franco Fassio.

Pierluigi De Santis, 22 anni da Acquaviva delle Fonti (Puglia), discute la tesi dal titolo: “Cucina ancestrale nel contesto di ristorazione contemporanea”, relatore la prof.ssa Maria Giovanna Onorati.

Itaï Garousi, 28 anni da Israele/ Francia, discute la tesi dal titolo: “The Nexus Between Wildfires and Extensive Livestock Farming in Israel and The Mediterranean”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Costanza Gimbo, 21 anni da Roma (Lazio), discute la tesi dal titolo: “Cibo buono, sano e sostenibile: valutazione delle conoscenze all’interno del contesto ospedaliero”, relatore il prof. Andrea Pezzana.

Costanza Guala, 21 anni da Trino (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Realtà e rappresentazione delle identità femminili attraverso il cibo durante l’occupazione italiana d’Etiopia (1936-1941)”, relatore il prof. Simone Cinotto.

Carlo Alberto Guida, 23 anni da Roma (Lazio), discute la tesi dal titolo: “Acquaponica: nuove soluzioni sostenibili ed impatto nel settore agroalimentare”, relatore la prof.ssa Paola Migliorini.

Davide  Mojoli, 23 anni da Imperia (Liguria), discute la tesi dal titolo: “Ruolo dei polifenoli di origine alimentare nelle patologie neurodegenerative associate a declino cognitivo”, relatore la prof.ssa Gabriella Morini.

Anna Segor, 22 anni da Aosta (Valle d’Aosta), discute la tesi dal titolo: “Tra Italia e Stati Uniti: circolarità di idee gastronomiche, modelli di consumo e stili di vita dal 1945 al 1980”, relatore il prof. Simone Cinotto.

Alice Trocello, 24 anni da Torino (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Benessere animale e produzione di carne coltivata”, relatore il prof. Silvestro Greco.

Vittoria Valoti, 23 anni da Alzano Lombardo (Lombardia), discute la tesi dal titolo: “La transumanza in Val Brembana: ruolo storico e dinamiche contemporanee”, relatore il prof. Gabriele Volpato.

Mattia  Caponio, 22 anni da Santeramo in Colle (Puglia), discute la tesi dal titolo: “Ecosostenibilità e sviluppo competitivo nel settore del sughero: come la scelta del tappo in campo enologico incide sulle sugherete sarde”, relatore la prof.ssa Roberta Cevasco.

Alessia  Casavecchia, 21 anni da Torino (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “La ristorazione sulle navi da crociera”, relatore il prof. Paolo Corvo.

Daniele Codognato, 27 anni da Milano (Lombardia), discute la tesi dal titolo: “Effetto di stimoli uditivi sulla percezione di gusto e consistenza”, relatore la prof.ssa Maria Piochi.

Alessandro Giuriatti, 21 anni da Padova (Veneto), discute la tesi dal titolo: “Food Delivery: una nuova via per la ristorazione? ”, relatore il prof. Paolo Corvo.

Cecilia  Gossetti, 21 anni da Alassio (Liguria), discute la tesi dal titolo: “La bocca: analisi filosofica dell’ambivalenza dualistica cibo/parola”, relatore il prof. Nicola    Perullo.

Giorgia Morselli, 24 anni da Sanremo (Liguria), discute la tesi dal titolo: “La nuova critica gastronomica. Come la critica gastronomica dovrebbe evolvere per diventare portavoce dei problemi contemporanei”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Maria Vittoria Passeri, 22 anni da Senigallia (Marche), discute la tesi dal titolo: “Il vino ossidativo: dal pregiudizio alla sua accettazione”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Edoardo Maria Pellegrino, 21 anni da Cuneo (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “La speculazione nel commercio del vino: il caso delle “bollicine” francesi”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Giovanni Piccinini, 22 anni da Sabbioneta (Lombardia), discute la tesi dal titolo: “Critica, Vino e Consumatore: Alla ricerca di una relazione mancata tra estetica, piacere e percezione”, relatore il prof. Nicola Perullo.

Sebastiano Dalsasso, 23 anni da Borgo Valsugana (Trentino Alto Adige), discute la tesi dal titolo: “Carbogang: la start up che vuole insegnare al mondo come fare la carbonara”, relatore la prof.ssa Patrizia Gazzola .

Elena Davico, 22 anni da Torino (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Tra obesità e globalizzazione: dall’Occidente alle isole del Pacifico”, relatore il prof. Michele Filippo Fontefrancesco.

Greta Denise Frisina, 25 anni da Carlentini (Sicilia), discute la tesi dal titolo: “Valorizzazione gastronomica nei monasteri: clausura, silenzi e condivisione”, relatore la prof.ssa Antonella Campanini.

Simone Gaiotto, 29 anni da Beinasco (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Il modello del Family Business e la riscoperta dei vitigni autoctoni: un connubio vincente”, relatore la prof.ssa Patrizia Gazzola        .

Matilde Gatto, 22 anni da Casaleone (Veneto), discute la tesi dal titolo: “Tradizione, produttori e territorio: ethos gastronomico delle osterie Slow Food della provincia di Verona”, relatore il prof. Michele Filippo Fontefrancesco.

Chiara Giovanna Policastro, 22 anni da Roddi (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Il Co-branding tra cibo e moda: nuove frontiere del marketing”, relatore la prof.ssa Patrizia Gazzola.

Clelia Reinerio, 23 anni da Torino (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Responsabilità sociale d’impresa e Empowerment dei coltivatori di caffè Caso studio: progetto ¡TIERRA!, Lavazza S.p.a. ”, relatore il prof. Michele Filippo Fontefrancesco.

Micol Masiero Souviney, 26 anni dagli Stati Uniti, discute la tesi dal titolo: “The gastronomy of dreams: how food can affect altered states of consciousness”, relatore il prof. Andrea Pieroni.

Lucrezia Vaudano, 22 anni da Bra (Piemonte), discute la tesi dal titolo: “Le opere degli agronomi romani: trasmissione di saperi, tecniche e valori che hanno contribuito al modello alimentare mediterraneo”, relatore la prof.ssa Antonella Campanini.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button