ALBACalcioSPORT

Futsal Area Calcio: storia di una cavalcata trionfale

Una cavalcata trionfale. Non ci sono altre definizioni capaci di inquadrare meglio il percorso compiuto dei ragazzi del futsal dell’Area Calcio.

Bisogna partire dalla vittoria del campionato di serie D alla prima partecipazione assoluta del gruppo guidato da Ferdinando Chiacchio nelle vesti di allenatore-giocatore e da Gioele Lorenzin, vero e proprio “uomo ovunque”, nella stagione 2018/2019. Questo lascia intuire le doti di un gruppo che, in pochissimo tempo, ha saputo trovare la giusta amalgama per dominare la categoria.
La stagione successiva i “ragazzi terribili” dell’Area Calcio non si accontentano di recitare il ruolo delle comparse all’esordio nella C2, dimostrando sin dalle prime giornate di non essere la classica neopromossa, ma di puntare decisamente al gradino più alto del podio. Anche in questo caso – ça va sans dire – si centra l’obiettivo e gli orange dell’Area Calcio polverizzano un nuovo record per la capitale del tartufo: la C1 è conquistata alla prima apparizione. Oltre alle conferme dei senatori, emerge prepotentemente la classe del montatese Calorio, un intero settore giovanile a tinte bianconere, che dipinge giocate e sforna assist deliziosi per i compagni.
Se l’ascesa dei ragazzi del futsal sembra inarrestabile, l’avversario più ostico per la compagine del Presidente Luciano Cane è il Covid. A causa della pandemia la stagione successiva non viene praticamente disputata, ma i senatori, nonostante qualcuno inizi ad incanutirsi e gli impegni extra futsal siano sempre più pressanti, vogliono togliersi il capriccio di giocarsi la C1. L’impegno è sicuramente più gravoso, l’obiettivo questa volta cambia: mantenere la categoria è la priorità del gruppo.
Con un bottino di 9 vittorie, 3 pareggi e 10 sconfitte i ragazzi di mister Nicola Zeppola, profilo tecnico di alto livello chiamato quest’anno alla guida del gruppo, riescono senza troppi affanni nel loro intento, chiudendo al settimo posto la regular season.
“Sapevo che anche quest’anno i ragazzi capitanati da Matteo Bignante non avrebbero tradito le aspettative – chiosa il Presidente Luciano Cane – hanno affrontato quest’avventura sempre con grande ambizione e concretezza, dimostrando di essere all’altezza della principale categoria regionale.
Siamo orgogliosi di essere l’unica realtà albese a vantare una compagine in C1. In provincia di Cuneo solo il Futsal Savigliano, che ha concluso la stagione con tre lunghezze di vantaggio nei nostri confronti, e Fossano, in A2, possono vantare risultati superiori, ma stiamo parlando di due realtà che masticano calcio a 5 da molto più tempo, noi siamo dei neofiti per questo sport. Il bilancio della stagione non può che essere positivo, ho sempre creduto nelle potenzialità di questo gruppo e ringrazio particolarmente Gioele Lorenzin, vero e proprio trait d’union tra squadra e società.”

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com