More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Forti temporali e rischio grandine, domani allerta gialla su tutto il Piemonte

    spot_imgspot_img

    Un’intensa perturbazione transiterà martedì sul Piemonte determinando condizioni di tempo anche molto perturbato. Il contrasto tra l’aria più fresca in arrivo e quella calda preesistente sarà causa di temporali localmente molto intensi e accompagnati da nubifragi, grandinate e colpi di vento, con i primi fenomeni che interesseranno già dal mattino le zone alpine. In giornata rovesci e temporali si estenderanno alle aree di pianura e si intensificheranno notevolmente, perdurando fino a fine giornata e provocando criticità e disagi. Si tratterà di precipitazioni distribuite in modo non omogeneo nello spazio, che colpiranno anche violentemente determinate zone con picchi locali talora superiori ai 30-40mm in poche ore, ma interesseranno con fenomeni più deboli altre limitrofe. Non saranno quindi fenomeni in grado di risolvere la situazione di grave siccità che da mesi si protrae sul Piemonte, per la quale servirebbero piogge estese omogeneamente e soprattutto più durature. Diminuiranno le temperature massime a causa della copertura nuvolosa e delle precipitazioni, con valori diurni intorno a 25/27°C. In serata si andrà verso un’attenuazione dei fenomeni e la giornata di mercoledì risulterà più soleggiata sulla nostra regione, salvo un po’ di variabilità diurna sulle zone di montagna. Anche nei giorni successivi il tempo si manterrà in gran parte soleggiato, ad eccezione di una certa variabilità che coinvolgerà le aree di montagna e le pianure adiacenti, specie nel pomeriggio. Le temperature torneranno ad aumentare giorno dopo giorno, con il caldo che entro il weekend potrebbe farsi nuovamente molto intenso. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Piemonte.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio