ALBAEventi
In primo piano

Fiera, tutti gli eventi del week-end: prosegue la grande rassegna albese dopo il “sold-out” del 10 e 17 ottobre

ALBA – E siamo già giunti al terzo fine settimana di Fiera. Dopo due “sold-out”, registrati il 10 e 17 ottobre, la grande rassegna albese, che sarà ricordata per i prezzi esorbitanti delle trifole, propone interessanti appuntamenti. Andiamo a scoprirli insieme. Scontata l’apertura dei padiglioni espositivi e della compravendita delle trifole e dei prodotti enogastronomici alla Maddalena. Alba Qualità e il Mercato Mondiale del Tartufo saranno aperti sia sabato 23, che domenica 24 dalle 9.30 alle 19.30.

Protagonista la gastronomia

In Sala Beppe Fenoglio ci sarà un’altra parata di stelle (gastronomicamente parlando) per i “Foodies Moments”. Questa settimana ai fornelli vedremo all’opera Giuseppe Iannotti del ristorante Krug Ambassador (sabato 23 alle 11). Questo chef sarà protagonista della “Cena Insolita” di cui parliamo nell’articolo dedicato. Gli altri colleghi invitati alla Maddalena sono Luca Zecchin del Ristorante Guido da Costigliole (sabato 23 alle 18) e Ugo Alciati del Ristorante Guido di Serralunga (domenica 24 alle 18). Ospite del Creative Moment di domenica mattina alle 11 sarà Süleyman Demirel, della Città Creativa Unesco di Hataj, in Turchia. Sarà ancora la Sala Beppe Fenoglio ad ospitare “L’atelier della pasta” (sabato alle 15); l’analisi sensoriale del tartufo (sabato e domenica alle 11,15 e 17); i Wine tasting Experience (sabato e domenica alle 15.30 e 17.30). Questa settimana sarà trattato il tema “I volti del Nebbiolo (Roero, Barolo, Barbaresco)”. Diamo un’occhiata agli appuntamenti previsti in città. Oltre al tradizionale grande mercato ambulante (domenica tutto il giorno) e al mercato della Terra Slow-food (sabato dalle 9 alle 13 e domenica dalle 9 alle 20) è attesa la 4ª edizione della mostra mercato “Incontriamoci in Fiera” che ritorna con l’obiettivo di promuovere le tipicità del territorio. In piazza Duomo saranno allestiti gli stand dei produttori che presenteranno i loro prodotti accompagnando i visitatori in un viaggio alla scoperta dei sapori del territorio.

Accolti giornalisti da tutto il mondo

Anticiperà l’evento sabato 23 ottobre un press tour itinerante nel Cuneese dedicato a giornalisti specializzati nei settori food e travel, che incontreranno i produttori e le realtà associate a Cascine Piemontesi degustando le eccellenze enogastronomiche del territorio. Il Teatro ospiterà, invece, una masterclass dedicata allo champagne Krug. Appuntamento domenica 24 alle ore 17. Sul territorio, infine, dobbiamo segnalare la Passeggiata Gourmet “Sentiero delle Grandi Vigne” proposta da Confartigianato Cuneo. Un percorso tra i blasonati cru ai piedi di La Morra, con panorami che spaziano dai maestosi castelli medievali ai vigneti dalle sorprendenti geometrie che svaniscono nella caratteristica foschia. Un vero paradiso per i fotografi. Sempre a Roddi, nella giornata di lunedì 25 dalle 10 alle 12.30, nella pertinenza del Castello andrà in scena un corso di cucina tenuto da Chef Luca Zecchin. Le sette postazioni della scuola di cucina sono complete di tutte le dotazioni necessarie per lo svolgimento teorico e pratico della lezione. L’esperienza si concluderà con la degustazione del piatto su cui verrà lamellato il Tartufo Bianco d’Alba in abbinamento a un calice di vino. Il corso è a numero chiuso e prevede una presenza massima di 14 persone nel rispetto del distanziamento previsto dalla normativa anti Covid-19. Per informazioni e prenotazioni: www.fieradeltartufo.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button