ALBAAttualità
In primo piano

Fiera del Tartufo, parola d’ordine “sicurezza” Soddisfazione dei commercianti del Centro storico di Alba

Ha avuto luogo mercoledì 29 settembre presso l’Associazione Commercianti Albesi l’incontro tra il Comitato “Alba Sotto le Torri – Commercianti Centro Storico” con l’assessore al Turismo del Comune di Alba Emanuele Bolla e la presidente dell’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba Liliana Allena, con il coordinamento del responsabile Marketing del Territorio di ACA, Marco Scuderi.

Alla vigilia dell’avvio della 91ª Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba il prossimo 9 ottobre e degli eventi folcloristici che lo precedono (il Palio e la rievocazione storica a cura della Giostra delle Cento Torri), una delegazione del Comitato si è confrontata con l’Amministrazione comunale albese e con l’Ente Fiera sui dettagli del programma dell’evento, che si protrarrà per nove week end consecutivi fino al 5 dicembre e coinvolgerà il centro storico in particolare e tutta la città nell’autunno albese.

È fondamentale che Alba si presenti al turismo nazionale ed internazionale – ormai diffusamente ritornato nella nostra zona dopo il lungo stop imposto dalla pandemia – come una destinazione pulita, ordinata ed accogliente e soprattutto sicura: nell’incontro si è infatti affrontato il tema delle complesse misure dei protocolli che saranno rigorosamente applicati alla manifestazione, affinché la città ed il territorio continuino ad essere percepiti come una meta frequentabile, ricca di eventi godibili in assoluta tranquillità.

«Siamo molto soddisfatti – afferma Micaela Delsanto, presidente del Comitato “Alba Sotto le Torri – Commercianti Centro Storico” – che sia possibile svolgere in piena sicurezza la 91ª Fiera. Rivolgiamo un plauso al Comune di Alba e all’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, sia per l’organizzazione dell’evento in sé, sia per l’ampia promozione svolta nei mesi scorsi che ha proposto l’immagine di una città aperta e accogliente. Dopo un’estate dai buoni risultati turistici, ci aspettiamo che la decrescita costante della curva epidemiologica sia di buon auspicio per una stagione autunnale proficua per tutte le attività».

 

.

 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button