FeisoglioLANGHELANGA DEL BELBOAttualità

Feisoglio: Orsola Sordo ha festeggiato 101 anni di età

Orsola Sordo, decana e memoria storica di Feisoglio, ha compiuto 101 anni. Nata il 16 marzo 1921 in Argentina, Paese dove emigrò la sua famiglia dall’Alta Langa per poi farvi ritorno, mercoledì, giorno del suo compleanno, ha ricevuto la visita del sindaco Simone Gallo e del nipote consigliere Danilo Beltrami in rappresentanza dell’amministrazione comunale. Orsola ha avuto in dono una targa ricordo e tanti fiori. Vedova di Prospero Beltrami con cui ha gestito l’emporio della piazza e il distributore di carburanti, la pensionata vive da tempo con la famiglia del figlio Gianpaolo che l’accudisce amorevolmente. Oltre a lui ha altri due figli, Ezio e Giuliano, e alcuni nipoti. Ha vissuto le difficoltà dell’emigrazione in America Latina e i drammi della seconda guerra mondiale: la sua vita non è stata facile, il duro lavoro in campagna prima e poi dietro il bancone della bottega, le ha temprato il carattere ma non ha mai spento il suo spirito generoso e altruista. Nata a Marcos Juarez, ma con la madre tornò in Italia da bambina.

Il padre le raggiunse qualche anno dopo, ma dopo poco tempo perse i risparmi guadagnati oltre oceano per curare lui e la moglie dal tifo. Orsola quindi si rimboccò le maniche e lavorò la terra e nelle stalle alla pari un uomo. E quando decise di sposarsi, per sopperire alla mancanza del denaro per acquistare l’abito da sposa, le sorelle l’aiutarono disboscando un terreno di proprietà e vendendo la legna ricavata. Poi arrivò la guerra e Orsola dovette aspettare ben 11 anni il ritorno dal fronte del marito. Ma dopo tante lacrime, paure e fatiche, con tanta buona volontà, insieme riuscirono a ripartire da zero e a raccogliere nel tempo soddisfazioni famigliari e lavorative. M. A.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button