Farmaci e spesa a casa per le fasce più deboli: anche il Comune di Cortemilia si attiva

Farmaci e spesa a casa per le fasce più deboli: anche il Comune di Cortemilia si attiva

CORTEMILIA – L’Amministrazione Comunale comunica che è stato istituito un GRUPPO DI SUPPORTO, composto da AIB, Protezione Civile, Distaccamento VVFF e alcuni singoli cittadini, rivolto alla popolazione per lo svolgimento di attività di aiuto e supporto alle incombenze quotidiane quali spesa, acquisto farmaci, commissioni in posta e in banca e uffici comunali.

Tale servizio è rivolto a offrire sostegno alle persone che sono in difficoltà a causa dell’osservanza delle misure di contrasto alla diffusione del contagio da Coronavirus, osservando correttamente la disposizione di legge di restare presso le proprie abitazioni.

Il servizio potrà essere richiesto contattando i numeri: 389/8168228, 338/3397444, 345/8723300, 345/1116510, 346/4157127 oppure gli uffici comunali durante l’orario di apertura.

Al fine di prevenire spiacevoli inconvenienti al momento della telefonata, o successivamente, verrà comunicato il nominativo del Volontario che si presenterà per prestare il servizio richiesto. Si ricorda inoltre, che il servizio viene svolto esclusivamente, a titolo gratuito e al fine di semplificarne la gestione si invita il cittadino a predisporre la lista della spesa o delle necessità o il contante necessario.

Contatta l'autore

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat