FariglianoLANGHELANGA DI DOGLIANICRONACA

Farigliano: scoperta moto pirata con targa contraffatta

Il numero 5 era stato trasformato, corretto con una striscia di nastro adesivo nero, in un 6; la lettera D corretta in B. La targa così contraffatta avrebbe dovuto consentire a un irresponsabile centauro di passare indenne ai controlli degli autovelox. Ma alla moto sono comunque risaliti, dopo una brillante indagine, gli agenti della Polizia locale dell’alta Langa.

Dal Comune di Farigliano hanno da poco dato notizia della identificazione dell’accusato: in più occasioni era stato fotografato a sfrecciare ben oltre i limiti sulle tortuose strade, spesso in questo modo abusate, delle nostre colline. L’analisi delle immagini, anche tecnica dettagliata su tipologia e anno di produzione del motociclo, poi verifiche statistiche e parametriche sulle sequenze alfanumeriche della targa e la cooperazione con la Polizia locale di Asti, hanno portato a denunciare alla Magistratura un uomo di cui non sono state rese note le generalità. L’accusa: aver modificato la sequenza alfanumerica che rende riconoscibile il veicolo. Dovrà risponderne al giudice, mentre sono già state notificate le multe per le infrazioni censurate dal Codice della strada, un importo di diverse migliaia di euro.

La Polizia locale dell’alta Langa avvisa che proseguiranno e saranno intensificati, tutta l’estate, i controlli stradali, con l’ausilio operativo di pattuglie dedicate di motociclisti che vigileranno costantemente i punti più rischiosi per l’incolumità pubblica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com