“Famiglie a Teatro”: Pollicino di Perrault per l’esordio 2018

238
Una favola per grandi e piccini. Pollicino ricorda come la statura non sia importante se si è mossi da una grande tenacia

La settimana del “Busca”, oltre al debutto del cartellone di prosa, avvia anche la prima delle rassegne collaterali: “Famiglie a Teatro”, organizzata in collaborazione con Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus.Offre a ragazzi e genitori l’opportunità d’assistere a spettacoli teatrali nella bella cornice della sala Marianna Torta Morolin.

Quest’anno la rassegna si fa ancora più ghiotta perché dai consueti 4 appuntamenti passa a 5 senza aumento del costo dell’abbonamento. Una grande fiaba è quella che viene proposta al primo appuntamento.

Domenica 25 novembre alle ore 16.30 ci sarà “Pollicino” presentato alla compagnia Teatro dell’Orsa. Una delle più belle storie di Perrault, una fiaba per vincere la paura, un sentiero di molliche di pane per entrare nel bosco, sapere chi siamo, essere forti anche quando siamo piccoli. Proprio come Pollicino occorre ritrovare la strada di casa e, quando proprio non si può fare altrimenti,  il coraggio di affrontare l’orco. Morale della favola? Anche i più piccoli, alti come Pollicino, possono raggiungere grandi risultati. Basta avere un cervello fino, orecchie aperte e grandi stivali fatati. Pollicino ci parla anche di come si possa uscire dalla povertà. Con questo spirito sono state realizzate le scenografie e gli oggetti dello spettacolo, tutto creato con materiale di riciclo.

Biglietti interi a 7 euro, disponibili al botteghino del teatro.