ROERO OVESTCeresole d'AlbaROEROCultura e SpettacoliEventi

Estate 2021 a Ceresole: da martedì 6 Luglio la Grande Arte contemporanea con l’artista cinese Zhang Hong Mei

CERESOLE D’ALBA – A partire da martedì  6 Luglio, per i mesi di Luglio, Agosto e Settembre (vedere calendario aperture allegato) nello spazio della CHIESA DELLA MADONNA DEI PRATI  in via Madonna dei Prati n.1 è visitabile una rassegna delle opere dell’ artista cinese Zhang Hongmei  che dopo il grande successo della installazione “Urban Colors” a Torino si presenterà a Ceresole con un percorso antologico del suo lavoro.
Zhang Hongmei, è una  delle artiste più originali ed interessanti della scena contemporanea cinese, già ospite recentemente della Biennale di Venezia, a Torino con 3 location diverse e 3 progetti diversi in contemporanea con le sue installazioni, quadri, sculture, bronzi, vasi e gioielli.
Il suo lavoro, totalmente innovativo e unico nel panorama artistico ne fa una delle più originali sorprese del panorama cinese. Artista completa realizza oltre ai dipinti, sculture, ceramiche, tessuti delle gran di case di moda, scenografie teatrali, video oltre ad essere insegnante di disegno tessile e vicedirettrice del dipartimento presso la Shandong University. Zhang Hongmei rappresenta una generazione che, diversamente dalla precedente, non si è adagiata su una facile rilettura della produzione artistica occidentale, ma ha attuato una presa di coscienza della propria storia, recuperando un personale senso estetico e solide qualità pittoriche, attirando così l’attenzione del mercato e della critica più attenti.  La sua intensa attività espositiva comprende mostre e collaborazioni negli Stati Uniti, nel centro e sud America e, in Europa, al Centre Pompidou di Parigi (2012), all’Istituto Culturale Cinese di Berlino (2012), a quello di Madrid (2013), e alla Biennale di Venezia (2015) nell’ambito del “Friendship Project China” promosso dalla Repubblica di San Marino.
 
A Ceresole l’artista proporrà alcune opere significative tr a le quali spiccano un ciclo pittorico dedicato alla Passione di Cristo e altre opere di rilievo che fanno parte della produzione personale.
L’ingresso alla mostra è libero .
In contemporanea una seconda installazione sarà proposta a Torino nella sede dello SPAZIO MUSA in via della Consolata 11, nella zona del quadrilatero Romano di fronte al Santuario della Consolata (https://www.exibart.com/evento-arte/zhang-hong-mei-human-condition/)
L’allestimento della Mostra è realizzato  da DIFFUSIONE ITALIA, SPAZIO MUSA e ART BOOK WEB grazie al dott. Vincenzo, dott.ssa Giorgia Sanfo e dott.ssa Clara Mussolin.
Per tutto il periodo sarà inoltre possibile visitare – nella sede di piazza Vittorio Emanuele II 1, sempre ad ingresso libero – il muBATT, il Museo della Battaglia di Ceresole d’Alba del 1544 dedicato ad uno dei principali scontri che caratterizzano le Guerre d’Italia.
L’ap ertura della Mostra e del muBATT è possibile grazie ai Volontari di Ceresole d’Alba e agli Studenti dell’ ITT Turistico Baldessano Roccati di Carmagnola con il coordinamento della Prof.ssa Alessandra Tomassetti
 
DATE E ORARI DI APERTURA MOSTRA “ZHANG HONG MEI”
La mostra è aperta:
  • LUGLIO: Tutti i giorni, ad esclusione del lunedi’, da martedì 6 Luglio a Venerdì 30 Luglio al pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 ad ingresso libero
  • AGOSTO: Domenica 1,8,22,29 al pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 ad ingresso libero
  • SETTEMBRE: Tutti i giorni, ad esclusione del lunedi’, da martedì 31 Agosto a domenica 12 Settembre al pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 ad ingresso libero
 
DATE E ORARI DI APERTURA ESTIVA muBATT “MUSEO DELLA BATTAGLIA DI CERESOLE D’ALBA DEL 154 4”
Il muBATT “MUSEO DELLA BATTAGLIA DI CERESOLE D’ALBA DEL 1544” è APERTO:
  • LUGLIO: Tutti i giorni, ad esclusione del Lunedi’, del Sabato e della domenica da martedì 6 Luglio a Venerdì 30 Luglio al pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 ad ingresso libero. Unica domenica di apertura Domenica 25 Luglio aperto tutto il giorno
  • AGOSTO: Chiuso
  • SETTEMBRE:  Domenica 26 Settembre tutto il giorno ad ingresso libero

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button