More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Esperienze d’arte e turistiche accessibili nel Roero con dispositivi e narrazioni inclusive

    spot_img

    Sabato 18 maggio alle ore 16.00 l’Associazione culturale Colline e Culture in collaborazione con il Comune di Magliano Alfieri presentano presso la Biblioteca comunale in Piazza Bergamasco n. 1 a Magliano Alfieri, le attività di valorizzazione e i progetti che stanno interessando il territorio del Roero per creare un sistema di accessibilità universale ai contenuti storico-artistico-culturali di cappelle, chiese e castelli.

     

    L’Associazione Colline e Culture dal 2020 lavora sull’accessibilità universale del patrimonio culturale, creando una stretta relazione tra l’arte, l’inclusione sociale e lo sviluppo turistico, promuovendo sul territorio l’infrastrutturazione di un sistema di accessibilità inclusiva che tiene in particolare attenzione le esigenze di utenti che necessitano di attenzioni speciali come disabili sensoriali, cognitivi, anziani, etc, creando dispositivi narrativi e inclusivi (schede e pannelli visivo- tattili, laboratori sensoriali, arte terapia, esperienze immersive) in alcuni luoghi particolarmente significativi tra le colline del Roero. I differenti bisogni di chi si approccia all’arte, anche di piccole realtà come quella proposta, devono essere interpretati come opportunità positiva di riflessione e di crescita all’interno di azioni progettuali che abbiano valenza culturale, educativa, sociale, accessibile e dunque a vantaggio di tutti.

    L’incontro sarà l’occasione per presentare i nuovi dispositivi inseriti sul territorio del Roero, il pannello tattile-sensoriale all’interno del Castello degli Alfieri di Magliano che in lingua italiana, inglese e LIS (lingua dei segni italiana) permette un’esplorazione del salone degli stemmi e del Museo delle arti e tradizioni popolari – cultura del gesso collocato al piano nobile del castello nonchè la creazione di cinque percorsi di visita fuori e dento lo storico edificio che con semplici qr-code permettono di scoprire storie ed aneddoti attraverso le parole di personaggi del presente e del passato.

     

    Oltre ad Elisa Pera ed Enrica Asselle per Colline e Culture, alla presentazione interverranno Christian Bruno, rappresentante dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Torino e l’architetto Rocco Rolli, dell’Associazione Tactile Vision onlus di Torino per portare la loro testimonianza in merito alla progettazione culturale “for all” e per spiegare l’importanza di tali operazioni che permettono a tutti di avvicinarsi all’arte e alla cultura.

     

    A seguito della presentazione, ci si sposterà nel castello per sperimentare i nuovi supporti alla visita del Museo. L’incontro è gratuito e aperto a tutti.

     

    Per info: 3491573506 https://www.collineculture.it/ associazionecollineculture@gmail.com

     

     

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio