More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Esaurimento delle precipitazioni in gran parte della regione ad eccezione dei settori settentrionali

    spot_imgspot_img

    Nelle ultime 6 ore si sono registrate precipitazioni intense nelle valli del Verbano e nelle aree circostanti il lago Maggiore: i valori più elevati sono stati registrati a Cursolo (48 mm), Macugnaga – Rifugio Zamboni (47 mm), Formazza (37 mm) e Cicogna (32 mm). In marcata attenuazione sono risultate invece le precipitazioni nell’Alessandrino e nel Cuneese. In conseguenza dell’abbassamento della quota della neve a ridosso dei rilievi, si sono registrate in alta quota nevicate di circa 15-20 cm nelle stazioni di Passo del Moro (VB) e Rifugio Vaccarone (TO).

     

    Previsioni
    Una vasta circolazione depressionaria sta ancora interessando l’Europa centro-occidentale. Tuttavia, l’allontanamento più a nord del suo minimo in quota e il conseguente aumento della pressione nel pomeriggio, hanno determinato unesaurimento delle precipitazioni su gran parte della regione, con schiarite via via più ampie, ad eccezione dei settori settentrionali e occidentali alpini e sul settore appenninico. In queste zone si potranno avere ancora precipitazioni fino a domani, anche a carattere di rovescio o temporale.

     

    Per le prossime ore si prevede una generale diminuzione dei livelli idrometrici dei reticoli secondario e principale, con graduale abbassamento dei livelli. Per quanto riguarda i fenomeni di versante, persistono condizioni di criticità, seppur modesta, per la prosecuzione delle precipitazioni sul nord della regione. A sud l’instabilità dei versanti per le prossime ore sarà causata invece da criticità residua dovuta alle piogge cadute nelle trascorse 24 ore.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio