EQUITAZIONE – Gimkana Western: una braidese brilla in concorso

198
Inviata insieme al comunicato. Questa foto relativa alla competizione svoltasi

Riceviamo

e volentieri pubblichiamo.

Nei giorni 3 e 4 novembre si è svolto il Campionato non agonistico di Gimkana Western Trofeo Panaro Ranch organizzato da Us Acli e International Ahra Performance negli impianti già consolidati del Centro Ippico Manfredini di Magreta (Mo). Ben 9 le regioni presenti: Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Piemonte, Marche, Umbria, Veneto, Lazio e Lombardia con ben 187 go. In campo i giudici Maria Sole Biondi e Gian Piero Quaglia.

Il dream team piemontese ha come sempre dato sfoggio di ottime capacità, portando alta la propria bandiera con performance ineccepibili, mix di tecnica e velocità allo stato puro!

Due i champions che si sono piazzati sul gradino più alto del podio: Elena Quaglia sul suo BB Free Spirit Bra per la categoria Lady con 2 go spettacolari ed Enrico Longo su Es Snappy Bar che si è aggiudicata la categoria Amateur seguito dai suoi “colleghi” Pietro Arnolfo su Stella e Massimiliano Benevello su Due Lune che hanno sfiorato il podio.

Altri tre podi per il Piemonte: medaglia d’argento per Giacomo Re nel Futurity su Ld Checkmate (di proprietà di Piero Prato) e medaglie di bronzo nella categoria ammiraglia Pro per Elena Quaglia e nell’agguerritissima Youth per Marlen Galetti su K, che hanno stupito tutti per la grinta e la velocità d’esecuzione.

Bellissime anche le prestazioni di Martina Tron su Tex Daimond Jet che il primo giorno si è piazzata al 2° posto per poi retrocedere in seconda giornata al 7° per un go sfortunato.

Dopo un primo giorno in vetta alla Classifica Novice Amateur, Enrico Cravero si è aggiudicato un quarto posto con la sua Miss Blondys e un 8° posto su Pantero. Magnifiche le prestazioni di Mara Belliardo nella medesima categoria, alla sua prima partecipazione nazionale, classificandosi al 6° posto. Buona anche la prestazione della braidese Anna Fraire, al suo primo campionato, categoria Novice Amateur su Miss Blondys, che ha realizzato un ottimo tempo di gara ed è però stata penalizzata da un pizzico di sfortuna sulle barriere a terra.

Un recupero megagalattico ha portato Nicole Morat su Pepper al 4° posto della Novice Youth, tallonata da Paola Ferrero su al 5° posto.

Grandi manche grintose da parte di Loris Greco su Aurora Aragonite, Giorgia Bori su Billy Joe, e Luciana Besso su Furia che hanno combattuto in una Super Novice con ben 43 iscritti, Cathy Mirailles sul suo fedele Hidalgo nel Futurity e Concetta Mancuso che con Warner Lena ha regalato emozioni con go netti.

Ritorno sulle scene per Sandro Maurino, che spolverata la ruggine dopo alcuni anni di stop, ha ragalato bellissime prestazioni sulla sua pezzata Dream.

La squadra piemontese, guidata da Elena e Gian Piero Quaglia, ha gareggiato con il supporto di alcuni sponsor: Gruppo Montello-Atlante Roreto di Cherasco, M2c Ferramenta di Racconigi, Il Pianeta di Cristina di Canelli, selleria Equinord di Savigliano, a cui va un sentito ringraziamento.