ALBACultura e Spettacoli

Enzo Iacchetti protagonista venerdì 10 giugno del quattordicesimo Talk di ACAdemy

Molti di noi l’hanno sognata, l’hanno desiderata, l’hanno attesa e ora, finalmente, possiamo dirlo: l’estate è davvero alle porte! Per alcuni, la stagione più bella dell’anno, periodo di vacanze al mare o in montagna, di gelati e frutta coloratissima – per altri, invece…

In fondo, dobbiamo essere onesti: se d’inverno non vediamo l’ora di organizzare una bella grigliata con gli amici o di sfoggiare i nostri nuovi occhiali da sole, l’afa e le zanzare, invece, non ci mancano per niente.

E così, in barba alle lunghe giornate di sole e ai luoghi che si ripopolano di turisti, c’è anche chi d’estate sceglie di starsene a casa, magari con il ventilatore acceso, una bella bibita ghiacciata a disposizione e… e poi cosa? Una manciata di anni fa, probabilmente, avremmo completato la scena con una bella TV accesa e sintonizzata sul nostro programma preferito, ma oggi? Anche se sembra ieri che ci trovavamo tutti insieme, familiari e amici, di fronte a un unico schermo, dobbiamo ammettere che negli ultimi tempi le cose sono decisamente cambiate. Galeotte furono le piattaforme streaming: stando ai sondaggi più recenti, infatti, è stato proprio il loro avvento a mettere in crisi l’amore delle persone per la TV più classica – quella fatta di telegiornali, talk show e tanta (o troppa?) pubblicità. È tutta questione di offerta e di costi, a quanto pare. Il famoso e famigerato Netflix, ad esempio, rende disponibile agli utenti l’intero pacchetto di contenuti per meno di dieci euro al mese, mentre Amazon Prime Video risulta incluso nell’offerta Amazon Prime, sottoscrivibile per meno di quaranta euro l’anno. Per non parlare, poi, dell’enorme successo ottenuto da Twitch – servizio gratuito grazie al quale chiunque può creare contenuti, inizialmente prediletto dai gamers e ora aperto ai settori più vari (la utilizzano spessissimo persino i politici statunitensi Bernie Sanders e Alexandria Ocasio-Cortez). E poi ancora, Now TV, Disney Plus, Apple TV Plus… insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti, e i rivali della televisione si fanno sempre più forti e popolari, soprattutto tra i giovani. Che sia ora di un rinnovamento radicale per salvare la “mamma” dell’intrattenimento? Come sempre, solo il futuro saprà darci delle risposte.

Eppure, nonostante tutto, esistono ancora persone che ci ricordano quanto la TV abbia segnato e continui a segnare le nostre vite. Nel nostro prossimo Talk, infatti, avremo l’onore di ospitare un vero show man: Enzo Iacchetti, classe 1952, è uno di quelli che ha davvero fatto, e continua a fare, la storia della televisione. Storico volto dell’ancor più storica Striscia la notizia, Enzo Iacchetti è anche uomo di teatro, di cinema e di musica – sapevate che ha pubblicato una raccolta di cover di canzoni del grande Giorgio Gaber?

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com