ALBAAttualità

Enologia, l’Africa impara da Alba

Questa volta ci siamo davvero. E’ partito ufficialmente lunedì 18 aprile il progetto didattico della Scuola Enologica a Fogo, nelle isole africane di Capo Verde. La prima delegazione di docenti dell’Istituto Umberto I di Alba sono decollati proprio oggi in direzione dell’arcipelago capoverdiano. A partire dal 20 aprile terranno lezioni tecniche di viticoltura ed enologia. Si sono iscritti per questo primo anno trenta giovani che possono rappresentare un punto di riferimento per il settore vitivinicolo di Capo Verde. È stata ovviamente la pandemia a bloccare tutto quanto nel 2020. A febbraio di quell’anno, infatti, era previsto l’avvio di questo corso biennale, tenuto in larga parte da docenti di Alba.

Purtroppo di rinvio in rinvio si è arrivati ad oggi. Gli studenti, per la verità, hanno comunque seguito lezioni on line e in presenza. Hanno appreso un po’ di italiano ed hanno iniziato a familiarizzare con le discipline specifiche, ma ora finalmente potranno frequentare una sorta di “cura intensiva” che durerà fino ad inizio giugno e vedrà la presenza di sei professori albesi. I primi in ordine di tempo saranno Enzo Cagnasso (che si occuperà della parte chimica ed enologica) e Vincenzo Nicolello (che invece affronterà temi legati alla patologia viticola e alla microbiologia). Oltre alle lezioni in aula, all’ombra del grande vulcano Fogo che svetta su questo isolotto tropicale, si potranno tenere esercitazioni nella grande vigna di Maria Chaves, che si estende per 23 ettari e ha una potenzialità di produzione di uve molto interessanti. Per questa ragione è stata costruita anche una cantina ampia e moderna che dispone delle tecnologie più avanzate per garantire un’ottima vinificazione. Artefice di tutto questo è un gruppo di amici italiani che fanno riferimento all’Amses Onlus. L’associazione elabora e realizza i progetti di cooperazione sul territorio capoverdiano in collaborazione con la Fondazione Padre Ottavio Fasano di Capo Verde.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com