FariglianoLANGHELANGA DI DOGLIANICRONACA

Moria di api in Langa, i carabinieri forestali multano agricoltore locale

Come noto le popolazioni di api, in primavera soprattutto, sono minacciate dall’uso indiscriminato di fitofarmaci ed erbicidi; in questa stagione infatti è massima la loro attività dopo la pausa invernale e le ricche fioriture del periodo sono fondamentali per lo sviluppo dell’alveare e la produzione di miele.

Nei giorni scorsi, a seguito di una moria di api segnalata nel fariglianese, un controllo coordinato dei Forestali di Ceva con la Polizia Locale di Farigliano, ha messo in luce l’uso di un prodotto a base di zolfo su di un frutteto proprio quando era in corso una melata. Quest’ultima è una secrezione zuccherina presente sulle foglie procurata da alcuni particolari insetti che si nutrono della loro linfa. Le api vengono attirate dalla melata e se ne cibano al pari dei fiori, assorbendo però immediatamente le sostanze estranee sopra depositate e letali come in questo caso.

L’irrorazione di antiparassitari in agricoltura è dunque normalmente vietata quando nelle piante da trattare o nel prato sottostante siano presenti le fioriture o le secrezioni nettarifere sopra citate. L’effetto degli illeciti in questo settore è purtroppo molto grave e tali condotte condizionano seriamente la produzione mellifera e l’attività impollinatrice delle api, fondamentale per le stesse colture agronomiche e quindi per l’uomo.

Al titolare dell’azienda è stata dunque elevata una sanzione amministrativa che può arrivare fino a 1.200€.

I controlli proseguiranno nelle settimane a venire al fine di verificare il corretto possesso e lo stoccaggio dei prodotti fitosanitari, i relativi registri aziendali, nonché la gestione dei rifiuti derivanti.

 

L’attività svolta dai Forestali si inserisce nell’ambito della collaborazione con gli enti locali e con la Regione Piemonte, in particolare in questo caso con il Settore Fitosanitario piemontese che disciplina l’uso dei prodotti in agricoltura e le eventuali mirate deroghe, a tutela dell’ambiente, degli allevamenti apistici e della salute pubblica.

Mostra altri

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
Apri chat