LANGA DEL BAROLOLANGHEDiano d'Alba

A Diano d’Alba programmati interventi d’emergenza dopo il nubifragio

DIANO D’ALBA – Durante la sua ultima seduta il Consiglio comunale, ha riconosciuto le spese effettuate dal Municipio all’indomani del nubifragio dello scorso 5 settembre come urgenti per la salvaguardia della pubblica incolumità.

Altrettanto avevano fatti altri Enti locali competenti sul territorio che maggioramente era stato toccato da questa avversità atmosferica Subito dopo questo disastro infatti il Comune era intervenuto con un’ordinanza per liberare strade e fossi da detriti pietre e fango portati dal grande afflusso di acqua. Per questo era stato chiesto a due aziende, la Diano Scavi e Battaglino Giuseppe, di effettuare operazioni rispettivamente per un valore di 13.665 euro e 6.164 euro per la salvaguardia dell’incolumità pubblica.

L’assemblea ha votato all’unanimità il riconoscimento dell’urgenza di questi lavori che sono stati svolti. La somma complessiva di 19.830 euro spesa dall’Amministrazione è stata inserita nel bilancio di previsione. Inoltre sempre il Consiglio ha approvato una variazione al bilancio con piccole modifiche al documento di programmazione economica già redatto dall’Amministrazione del sindaco Ezio Cardinale per quanto riguarda gli interventi dell’Ente. E’ stato disposto l’acquisto di attrezzature utili all’attività della mensa scolastica per una cifra di 2.000 euro ed è stata prevista la spesa di 10.000 euro per la manutenzione straordinaria delle strade.

Tags
Show More

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close
Apri chat