Emergenza Coronavirus: nuove disposizioni per l’accesso agli autobus dalla Bus Company

Emergenza Coronavirus: nuove disposizioni per l’accesso agli autobus dalla Bus Company

La Bus Company Srl di Saluzzo, nel rispetto del Dpcm dell’11 marzo recante ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha deciso di adottare alcuni importantissimi accorgimenti per impedire il diffondersi dell’epidemia.

Nello specifico, sono vietati ai cittadini sia l’accesso ai mezzi tramite le porte anteriori degli autobus, che resteranno quindi chiuse, sia l’utilizzo del corridoio nella parte adiacente le prime due file di sedili anteriori, dove il passaggio sarà interdetto da un nastro bianco e rosso.

La validazione dei biglietti è garantita tramite i validatori di bordo posti nella parte posteriore dei pullman. L’azienda ricorda che le biglietterie sono aperte e allestite nel rispetto delle distanze di sicurezza, ma incentiva i cittadini ad accedere agli autobus con titolo di viaggio già valido per non dover acquistare il biglietto presso l’autista.

È possibile procurarsi il titolo di viaggio con lo smartphone tramite l’App “Grandabus” (scaricabile al link grandabus.it/app-grandabus); sul sito web di Bus Company, al link www.buscompany.it/cosa-facciamo/trasporto-pubblico, dove è inoltre possibile ricaricare on-line il credito trasporti e rinnovare gli abbonamenti. Per maggiori informazioni è a disposizione il numero di telefono 0175/478811.

Contatta l'autore

Redazione Corriere

Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173/284077 il Lunedì dalle 9 alle 12, dal martedì al venerdì dalle 9 alle 18 (orario continuato) e al sabato dalle 9 alle 12. Potete inviare una mail a web@ilcorriere.net

Ti potrebbero interessare anche:

Apri chat
Powered by