More
    spot_imgspot_img

    I più letti

    spot_img

    Leggi anche...

    Elezioni 8 e 9 giugno: Italia al voto per le Europee, comunali e regionali

    spot_imgspot_img

    Sabato 8 e domenica 9 giugno si vota per le elezioni europee, ma urne aperte anche per quei 3698 comuni italiani che devono eleggere i sindaci e per le regionali in Piemonte. Urne aperte da sabato alle 15 fino alle 23 e poi la domenica 9 dalle 7:00 alle 23:00, ora in cui inizieranno gli spogli e i primi exit poll. La notte di domenica proseguirà con lo scrutinio e le proiezioni europee, che seguiremo in diretta anche su RaiNews.it, mentre per i risultati delle comunali e della regione Piemonte bisognerà aspettare le 14:00 di lunedì 10. Gli eventuali ballottaggi, previsti solo per i comuni con più di 15mila abitanti, si terranno il 23 e 24 giugno. Solo 223 amministrazioni tra quelle al voto hanno più di 15mila abitanti e, per la nuova legge elettorale, non è previsto il ballottaggio neanche per la regione Piemonte.

    Le elezioni europee

    Sabato 8 e domenica 9 giugno anche l’Italia voterà alle europee: più di 47 milioni di cittadini italiani si possono recare alle urne, tra cui 2,7 milioni di nuovi elettori secondo l’Eurostat, cioè ragazzi e ragazze che 5 anni fa erano ancora minorenni. All’Italia spettano 76 seggi dei 720 previsti per la nuova Eurocamera. Il Parlamento che uscirà dalle elezioni, quello della decima legislatura (2024-2029), avrà 15 eurodeputati in più rispetto allo scorso mandato. Come regola generale, il numero degli eurodeputati viene deciso prima di ogni elezione sulla base dei dati demografici più recenti: non meno di 6 e non più di 96 seggi per ogni Paese dell’UE, con un totale che non può eccedere i 750 deputati oltre al Presidente (che tra l’altro coincide con la composizione del Parlamento europeo prima della Brexit). In Italia ci sono cinque circoscrizioni elettorali europee: cioè le regioni sono aggregate in 5 aree alle quali è assegnato un numero di seggi in base alla popolazione residente: 20 per l’Italia nord occidentale (Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia), 15 per l’Italia nord orientale (Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna), 15 per l’Italia centrale (Toscana, Umbria, Marche, Lazio), 18 per l’Italia meridionale (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria), 8 per l’Italia insulare (Sicilia, Sardegna). Ogni partito o gruppo politico può presentare nella propria lista un numero massimo di candidati pari a quello assegnato alla circoscrizione elettorale e gli elettori possono scegliere tra i candidati presenti nelle liste della propria circoscrizione di residenza.

    Quali comuni al voto?

    Dei 7.896 comuni italiani sono 3.715 le amministrazioni che rinnovano sindaci e consiglieri comunali. Nell’elenco ci sono anche 29 capoluoghi di Provincia, di cui 6 sono capoluoghi di Regione. Nella prima lista troviamo: Ascoli Piceno, Avellino, Bari, Bergamo, Biella, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso, Cremona, Ferrara, Firenze, Forlì, Lecce, Livorno, Modena, Pavia, Perugia, Pesaro, Pescara, Potenza, Prato, Reggio Emilia, Rovigo, Sassari, Verbania, Vercelli e Vibo Valentia. Mentre nei capoluoghi di Regione rientrano Bari, Cagliari, Campobasso, Firenze, Perugia e Potenza.

    Le elezioni in Piemonte

    In Piemonte oltre che per le comunali, previste in 799 comuni, si voterà per eleggere il nuovo presidente di Regione. Sono cinque gli aspiranti governatori e in tutto, si presentano tredici liste e cinque listini collegati, per un totale di oltre 500 candidati; ma solo uno su dieci potrà prendere posto negli scranni del Consiglio regionale. Essendo stata modificata la legge elettorale regionale, che non prevede più il turno di ballottaggio, risulterà eletto il candidato che raccoglierà il maggior numero di voti.

    Redazione Corriere
    Redazione Corrierehttps://www.ilcorriere.net
    Potete contattare la Redazione del Corriere allo 0173-28.40.77 oppure scrivendo a: info@ilcorriere.net

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Dal Territorio