Dal CuneeseAttualità

Edizione 2022 de “L’Agnell” a quota 2744 metri in alta valle Varaita

Domenica 4 settembre salita da Pontechianale con la strada chiusa al traffico

Torna domenica 4 settembre la cicloscalata “L’Agnell 2744” la salita non competitiva in bicicletta da Pontechianale al Colle dell’Agnello con strada chiusa al traffico dei veicoli a motore e riservata ai soli ciclisti. La Provincia chiuderà il transito dalle 9 alle 14 e su entrambi i versanti della strada provinciale 251 dall’ex dogana in borgata Chianale fino alla sommità del Colle dell’Agnello (dal km 4,500 al km 13,200). L’evento transfrontaliero coinvolge un gran numero di persone e di ciclisti e, per ragioni di sicurezza, sarà sospeso il traffico motorizzato per consentire la scalata alle sole biciclette. La partecipazione è gratuita e la partenza sarà alla francese, tra le ore 9 e le ore 11; il ritrovo è fissato presso l’ufficio turistico in Borgata Maddalena: tutti coloro che si registreranno riceveranno un talloncino commemorativo da posizionare sulla propria bicicletta. La pendenza massima è del 15%, per un dislivello totale di 1.115 metri su un tracciato di 14 km e di 900 metri per il tracciato di 9 km. È obbligatorio l’uso del casco, si consiglia di portare guanti, k-way o indumenti pesanti per la discesa. Si raccomanda di controllare lo stato di efficienza della propria bicicletta.

La manifestazione sportiva è organizzata dall’Unione montana Valle Varaita con l’Office de Tourisme du Guillestrois et Queyras, la Vigor Cycling Team e Cicli Mattio. La scalata cicloturistica coincide con il calendario francese dei Cols Réservés e ha il patrocinio dell’Addet (Agence de Developpement Touristique des Hautes Alpes). Dal lato francese, partenza dal Pont de Lariane, dal lato italiano, dalla ex- dogana. Gadget di sponsor di supporto all’iniziativa saranno distribuiti alla partenza, un punto ristoro con bevande calde è previsto alla sommità del colle.

Il Colle dell’Agnello è il valico transfrontaliero asfaltato più alto d’Europa e con importanti pendenze. E’ stato più volte inserito sia nel Giro d’Italia, sia nel Tour de France. L’appuntamento con “L’Agnel 2744” fa parte di Scalate leggendarie nelle Terre del Monviso, cioè itinerari in bicicletta verso colli e arrivi in quota resi celebri dalle imprese dei corridori professionisti. Si tratta della sesta ed ultima giornata del ciclo a cui hanno partecipato finora oltre 2.000 ciclisti a partire da da sabato 18 giugno al colle Fauniera alla tre giorni di scalate (4-6 luglio) al colle dell’Agnello, colle Fauniera e Pian del Re fino alla scalata al Pian del Re di sabato 16 luglio. Per ulteriori informazioni consultare il sito https://visit.terresmonviso.eu/scalate-leggendarie-nelle-terre-del-monviso o contattare le Unioni Montane che promuovono gli eventi, raggiungibili agli indirizzi unione.montana@vallestura.cn.it; info@vallegrana.it; consorzio@vallemaira.org; info@unionevallevaraita.it e segreteria@unionemonviso.it.

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com