BRACultura e Spettacoli

E’ stata una serata unica con Godano a Palazzo Traversa

Riceviamo

e volentieri pubblichiamo.

Una serata unica quella di sabato 6 aprile presso il Museo di Palazzo Traversa a Bra con Cristiano Godano, voce, chitarrista, autore dei testi dei Marlene Kuntz. Chiacchierando con Alessandro Monchiero del “Caffè Boglione”, alla presenza di una sala gremita, l’artista ha intervallato il racconto del suo percorso trentennale con canzoni in acustica in un’atmosfera intima e ieratica. Il perfetto sodalizio tra le sue “Parole e Musica” e lo scenario artistico della sala museale ha emozionato ed entusiasmato i partecipanti, tra i quali anche fan venuti appositamente da altre regioni d’Italia.

Godano ha annunciato che sta lavorando ad un nuovo libro e  illustrato l’imminente tour estivo dei Marlene Kuntz per celebrare i 20 anni dell’uscita dell’album “Ho ucciso paranoia” che si svolgerà in dieci location italiane suggestive che coniugheranno arte e musica rock. La conversazione ha toccato temi di attualità che preoccupano la comunità scientifica quali il surriscaldamento globale e altre questioni che destano inquietudine e smarrimento come il problema dell’immigrazione, la generale disinformazione, il pericolo delle fake news e dei social. Si è anche affrontato il discorso del processo creativo e compositivo reso particolarmente difficile dalla lingua italiana così povera di parole ossitone. Il tutto arricchito e reso magicamente armonico dalla musica di brani del repertorio dei Marlene Kuntz quali Lieve, L’artista, Osja, Ti giro intorno, La canzone che scrivo per te, Nuotando nell’aria e da una strepitosa cover di The needle and the damage done di Neil Young.

Sarah Talita Silvestri

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button