ALBAAttualità

E’ stata inaugurata questa sera “Alba”: l’opera dono della famiglia Ferrero (Fotogallery)

ALBA – È stata inaugurata questa sera (giovedì 29 settembre), la rinnovata Piazza Ferrero al centro della quale si erge imponente l’opera monumentale “Alba” dono della famiglia Ferrero alla città e realizzata dall’artista albese Valerio Berruti.

All’inaugurazione presenti oltre al Sindaco e alle maggiori autorità cittadine, anche la Signora Maria Franca e il figlio Giovanni Ferrero.

Una piazza più bella e funzionale, con un’opera di richiamo internazionale, degna dell’imprenditore cui è intitolata. L’’installazione dell’opera e della fontana è inserita in un progetto più ampio di rinnovamento della piazza, dove è stata cambiata anche la pavimentazione per renderla più resistente e adatta al suo utilizzo, al centro della vita cittadina, sede di eventi e manifestazioni, ma anche di dehors e attività commerciali.

La scultura  alta 12,5 metri è realizzata in acciaio inox. Si tratta di una delle più grandi opere scultoree pubbliche esistenti in Europa. Il nome dell’opera è “Alba”, un evidente omaggio alla terra su cui si erge e al tempo stesso un nome di bimba per enfatizzare l’aspetto poetico della capitale delle Langhe. Valerio Berruti per rappresentare il carattere tipico di quella che Beppe Fenoglio chiamava “la razza langhetta” ha scelto una bambina raffigurata in un atteggiamento timido, ritroso o, come si direbbe nel dialetto piemontese, “genato”.

La scultura è la trascrizione tridimensionale del segno a matita di Berruti: un’impronta delicata che dialogherà con lo spazio circostante, accogliendolo al suo interno. L’opera è un monumento alla vita, un monito rivolto allo spettatore che intende riportarlo al periodo dell’infanzia, il momento della vita in cui tutto può ancora avvenire.

 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button