dal PiemonteAttualità

E’ piemontese il campione di Tiktok: ha superato i 144 milioni di follower

Tra i “trend topic” è sicuramente al primo posto. Lui è un senegalese di origine, chivassese di adozione e di professione fa il “tiktoker”. Stiamo parlando di Khaby Lame, che da qualche giorno è diventato il nuovo re di TikTok con quasi 144 milioni di follower (dato aggiornato al 24 giugno). Sebbene da 20 anni ormai viva in Italia, ufficialmente è ancora cittadino senegalese e quindi, per noi italiani c’è davvero poco da vantarsi.

Dal Senegal al Piemonte Khaby (all’anagrafe Khabane Lame) è nato a Dakar, nello stato africano del Senegal, il 9 marzo 2000. Quando aveva un anno, la sua famiglia si è trasferita in Piemonte, in un complesso di edilizia popolare a Chivasso, in provincia di Torino. Lì è cresciuto con i suoi tre fratelli e ha proseguito la sua educazione. Su Tiktok è arrivato insieme con il Covid 19. Licenziato proprio a causa di questa pandemia, ha trasformato la sua frustrazione in creatività e ha iniziato a condividere video sul popolare social network.

Le sue prime creazioni lo mostravano ballare e guardare i videogiochi, e sono stati per lo più girati in italiano, con sottotitoli in italiano. Poi, è passato alla comicità con filmati riguardanti inizialmente la quarantena (uno dei primi lo vede alle prese con l’Amuchina). Il suo post più visualizzato (oltre 300 milioni) lo mostra mentre prende in giro un coreano che cerca di uscire da una transenna, operazione che lui fa in modo molto semplice. Altri due video che lo ritraggono con i campioni di calcio Lionel Messi e Zlatan Ibrahimović hanno superato i 200 milioni di visualizzazioni. La sua ricetta? La semplicità e la grande mimica. Probabilmente in nessuno dei suoi post si sente la sua voce, al massimo qualche rumore e la musica di sottofondo. Le stime ci dicono che in poco più di due anni, da disoccupato che era ha accumulato un capitale da 6 milioni di euro, che è destinato a crescere velocemente, se si pensa che un suo video “sponsorizzato” da qualche multinazionale, potrebbe arrivare ad incassare circa 60mila euro. E gli sponsor sono arrivati eccome.

Tutti gli sponsor in cerca di Khaby All’inizio del 2022 Khaby ha firmato un contratto pluriennale con Hugo Boss ed è apparso nella campagna #BeYourOwnBoss. Sempre a gennaio ha prestato la sua immagine come protagonista del fumetto “Super Easy”, scritto da Giulio D’Antona, disegnato da Pietro Zemelo e edito da Mondadori. Una edizione in francese è prevista per il mese di agosto. A marzo gli è stato assegnato il premio “La Moda Veste la Pace” ed è stato scelto dal Festival di Cannes come membro della giuria che ha valutato il concorso di cortometraggi, due settimane dopo la sua partnership con TikTok. Ha prestato la sua immagine al romanzo “Il diario di Khaby”. Probabilmente il suo prossimo step sarà quello di diventare attore, professione per cui si è già messo a studiare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com