Dal CuneeseCRONACA

E’ Alberto Balocco uno dei due mountain biker deceduti sul colle dell’Assietta

E’ l’industriale Alberto Balocco, 53 anni, titolare e amministratore delegato dell’omonima azienda dolciaria di Fossano, uno dei due mountain biker morti questo pomeriggio in val Chisone (To) dopo essere stato colpito da un fulmine.

La seconda vittima è Davide Vigo, 55 anni, originario del capoluogo piemontese e residente in Lussemburgo.

Sul posto, lungo la strada che conduce al rifugio dell’Assietta, è stato inviato un mezzo del servizio di elisoccorso regionale, che è atterrato con notevoli difficoltà per via delle condizioni meteo. L’équipe medica ha tentato delle manovre di rianimazione cardiocircolatoria, ma senza esito. Hanno preso parte all’intervento squadre a terra del Soccorso alpino e personale dei Carabinieri.

Neppure due mesi fa, il 2 luglio, un altro gravissimo lutto aveva colpito la famiglia e l’azienda dolciaria Balocco, la morte del padre di Alberto, Aldo, l’inventore del celebre panettone “Mandorlato” e artefice della crescita dell’azienda avviata dal padre nel 1927, quando nella città degli Acaja aveva aperto una piccola pasticceria.
Alberto Balocco guidava l’azienda – oltre 500 dipendenti e 200 milioni di fatturato nel 2022 – con la sorella Alessandra.

«Siamo sconvolti da questa tragedia improvvisa che colpisce un amico, un imprenditore simbolo della nostra terra, che ha portato il Piemonte nelle case di tutto il mondo. Ci stringiamo in un fortissimo abbraccio alla famiglia di Alberto Balocco e a tutti i suoi cari»: è il messaggio inviato dal presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio. 

Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button