ALBAAttualità

Duemila carpe rilasciate in Tanaro dai pescatori sportivi

Terminato il periodo di lockdown i pescatori hanno ricominciato a frequentare le sponde dei numerosi corsi d’acqua che scorrono in provincia di Cuneo.

La scorsa settimana la FIPSAS ( Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee )  ha effettuato un ripopolamento nella zona di Alba che va dal tratto del fiume Tanaro ponte di Pollenzo sino al ponte di Neive. Approfittando del periodo di chiusura della pesca alla carpa di tutto il mese di giugno sono state immesse circa 2000 carpe di  taglia variabile tra i 200 ed i 500 grammi.

Il ripopolamento è stato effettuato in collaborazione con un gruppo di pescatori locali e con la supervisione delle Guardie Ambientali Volontarie che quotidianamente  effettuano il servizio di vigilanza lungo i corsi d’acqua provinciali

L’immissione vede la FIPSAS promotore  di un programma si salvaguardia e tutela  delle specie ittiche che popolano i corsi d’acqua della provincia che coinvolge anche i numerosi torrenti e laghi alpini con l’immissione di trotelle e trote adulte .

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button