Dall'AstigianoCRONACA

Droga nel Movicentro di Asti, vigili identificano 6 persone

Venerdì 14 gennaio nel tardo pomeriggio si è svolta un’operazione della Polizia Municipale presso i locali del Movicentro di Asti, recentemente oggetto di atti vandalici.

Sono state impiegate 5 pattuglie, unitamente al cane antidroga a disposizione del Comando.

Nel corso dell’intervento venivano rinvenute sostanze stupefacenti occultate nei pressi di un pilastro metallico della passerella pedonale sita al piano superiore dell’edificio.

Si procedeva ad identificare 6 soggetti presenti all’interno dei locali, su due dei quali il suddetto cane segnalava la presenza di sostanza stupefacente.

I medesimi venivano perquisiti rinvenendo effettivamente dosi, presumibilmente hashish.

Gli stessi venivano poi portati al Comando, previo avviso al Magistrato di turno, ove le operazioni proseguivano con la compilazione degli atti di legge terminando alle ore 21.15.

Il Sindaco Maurizio Rasero, nel ringraziare il Comando della Polizia Municipale ha dichiarato: “Più segnalazioni mi erano giunte sulla situazione al Movicentro di cui avevo preso personalmente visione in molti sopralluoghi fatti nelle scorse settimane ad orari diversi. Esprimo grande soddisfazione per il risultato dell’operazione, mi complimento con il Comandante Saracco e con tutti i suoi uomini per aver dimostrato, se non si fosse ancora capito, che noi ci siamo e quotidianamente siamo impegnati per fare del nostro meglio e dare risposte ai cittadini. Ringrazio infine l’Assessore Marco Bona per aver fortemente insistito affinché la nostra Municipale si dotasse di una unità cinofila che, in questo caso, si è dimostrata determinante per la riuscita dell’operazione smentendo tutti quelli che avevano sostenuto che si trattasse di una mera operazione di immagine”.

Il Comandante Saracco, nell’esprimere soddisfazione per l’intervento ha dichiarato: “Abbiamo dato un incisivo segnale di attenzione anche a fronte delle segnalazioni che ci erano pervenute dai nostri concittadini e da chi all’interno del Movicentro ha investito con una propria attività. Risultati concreti resi possibili dalla nostra presenza sulla città h24 con servizi diversificati ed inseriti nel più generale sistema di controllo del territorio disposto dalla Questura di Asti”.

Esprime viva soddisfazione anche l’Assessore Bona, Assessore alla Sicurezza e alla Polizia Municipale: “Questa operazione condotta dalla Polizia Municipale di Asti che ringrazio, costituisce uno degli innumerevoli interventi che giornalmente facciamo al Movicentro.

Proprio da detti precedenti interventi era apparso evidente che ci fossero criticità legate anche ad una possibile attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Quella condotta ieri è la prima operazione con il cane antidroga portata a termine dal Corpo di Polizia Municipale del Comune di Asti: di questo è giusto esserne orgogliosi. Pochissimi sono i Comuni con a disposizione un’unità cinofila antidroga al proprio internoe la Città di Asti è una di queste.

L’azione dell’Amministrazione Comunale volta ad una maggiore sicurezza è chiara anche con la predisposizione e l’utilizzo di questa unità cinofila, che costituisce un valore aggiunto alle operazioni ed agli interventi condotti quotidianamente dal Corpo e dagli ingenti investimenti fatti dal Comune in tema di videosorveglianza con un totale di progetti realizzati e/o in fase di ultimazione per un totale di 800mila€”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button