BRAEventi

Doppio appuntamento con Attraverso Festival: a Bra il trio di Paolo Fresu e gli Extraliscio

Dopo l’anteprima con la presentazione dell’ultimo libro di Giorgio Dell’Arti, Attraverso Festival torna a Bra con due grandi concerti e un incontro per festeggiare l’inizio di agosto. Il trio di Paolo Fresu per il grande jazz e la riscoperta della musica “da balera” degli Extraliscio, per molti la vera scoperta dell’ultimo festival di Sanremo, e poi ancora l’incontro con Elisabetta Sgarbi, editrice e fondatrice della casa editrice La Nave di Teseo e regista del film sugli Extraliscio.

PAOLO FRESU TRIO
Tempo di Chet
Paolo Fresu, tromba, flicorno, effetti
Dino Rubino, piano e flicorno
Marco Bardoscia, contrabbasso
MERCOLEDÌ 4 AGOSTO
Giardini Belvedere, piazza XX Settembre
ore 21,00, ingresso 25 €

C’è qualcosa di evocativo e quasi di spirituale in un trio che sfrutta la grande capacità empatica dei suoi componenti per comporre arte e comunicare vita. È quello che succede quando parliamo di Paolo Fresu, Dino Rubino e Marco Bardoscia, ospiti di Attraverso Festival per un concerto omaggio al grande mito musicale Chet Baker a Bra la sera di mercoledì 4 agosto e la sera dopo, giovedì 5 agosto, nel Forte di Gavi.

Un trio inedito che si confronta con le reciproche esperienze dirette (Paolo e Marco suonano insieme nel progetto cameristico “Altissima Luce”, e spesso in trio con Daniele Di Bonaventura quando il duo di Paolo con il celebre bandoneonista diventa, appunto, un trio) e con i diversi stili che caratterizzano i singoli musicisti; diversi ma perfettamente assimilabili e complementari. Un dialogo a tre voci raffinato, di grande impatto emotivo e intellettivo che si compone del suono caldo e corposo e della mente vivida e creativa di Fresu, delle linee potenti e coinvolgenti del contrabbasso di Bardoscia e del pianismo elegante e vibrante di Rubino.

Il trio è stato voluto in questa forma da Fresu per l’avventura teatrale del progetto “Tempo di Chet – La versione di Chet Baker” prodotto dal Teatro Stabile di Bolzano diretto da Walter Zambaldi e per la regia di Leo Muscato. Tutte le musiche, composte da Fresu, sono prodotte dal trio e appaiono anche sul cd “Tempo di Chet”, pubblicato da Tǔk Music etichetta discografica del trombettista sardo, fondamentalmente dedicata ai nuovi talenti italiani, delle quali fila sia Bardoscia che Rubino fanno parte integrante da diversi anni.

EXTRALISCIO
E’ bello perdersi – Tour D’Italie
VENERDI’ 6 AGOSTO
Giardini Belvedere, piazza XX Settembre
ore 21.00, ingresso 20 €

Dopo il successo al 71° Festival di Sanremo con il brano “Bianca Luce Nera” (musica di Mirco Mariani, testo di Mirco Mariani, Pacifico e Elisabetta Sgarbi), continua la missione degli Extraliscio di contaminare la musica della Romagna che ha fatto ballare intere generazioni con le chitarre noise, l’elettronica, il rock, il pop in un’esplosione di suoni, ironia e libertà.

L’eclettico gruppo guidato dallo sperimentatore e polistrumentista Mirco Mariani (voce e chitarra), accompagnato dalla star del liscio Moreno Il Biondo Conficconi (voce, clarinetto e tastiere) e dalla “Voce di Romagna mia nel mondo” Mauro Ferrara (voce), toccherà anche Attraverso Festival la sera di venerdì 6 agosto alle 21 nell’area spettacoli allestita a Bra nella piazza del Municipio, dove presenteranno live le canzoni del loro nuovo album “E’ bello perdersi” (Betty Wrong Edizioni Musicali / Sony Music), accompagnati nel tour da Alfredo Nuti (chitarra e basso), Enrico Milli (tromba e fisarmonica), Roberto Forti (batteria) e Fiorenzo Tassinari (sassofono).

Lo stesso giorno ma alle 18, nel Cortile di Palazzo Traversa sempre a Bra, Elisabetta Sgarbi, storica direttrice editoriale della Bompiani, poi fondatrice con Umberto Eco, de La nave di Teseo, ideatrice de La Milanesiana, produttrice musicale e regista e produttrice di tanti film documentari tra cui il film “Extraliscio – Punk da Balera. Si ballerà finché entra la luce dell’alba” dedicato all’eclettico gruppo, premiata con il Premio SIAE per il Talento Creativo alla 77° Mostra Internazionale d’Arte cinematografica di Venezia (2020), sarà la protagonista di un incontro con il pubblico, in cui racconterà le sue passioni tra letteratura, cinema e ora anche musica.

Al pubblico si ricorda che lo spettacolo avrà inizio alle ore 21 e, viste le procedure di autocertificazione e assegnazione dei posti con garanzia di distanziamento, è consigliato di arrivare con anticipo. L’area spettacoli apre a partire dalle ore 19.30. I biglietti per gli spettacoli si possono acquistare tramite il circuito www.mailticket.it.

 

Info: www.attraversofestival.it;
https://www.facebook.com/ATTRAVERSOFESTIVAL/

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button