ALBAAttualità

Domenica 4 settembre la diocesi di Alba riprende il Cammino sinodale

Il vescovo di Alba, Marco Brunetti, invita la diocesi a riprendere il Cammino sinodale a partire da domenica 4 settembre 2022. In questa data, che chiuderà ufficialmente l’anno centenario della nascita del beato Luigi Bordino, alle 15.30, ci sarà una processione dal Cottolengo di Alba alla cattedrale, con la statua del beato di Castellinaldo, che poi rimarrà in duomo per la venerazione dei fedeli. Seguirà la celebrazione eucaristica. Nella lettera di invito, diffusa il 29 luglio scorso, monsignor Brunetti scrive: “Riprenderemo così il cammino con Gesù, Maria e i nostri Santi e Beati albesi, sentendoci vero popolo in cammino”.
Il pastore albese invita segretari e moderatori dei gruppi sinodali, membri del Consiglio pastorale diocesano, presbiteri e diaconi della diocesi a rileggere la sintesi diocesana sul Cammino sinodale del primo anno, sintesi che era già stata consegnata in un’assemblea ad Altavilla il 20 maggio scorso, e confrontarla con il documento della Cei, I cantieri di Betania, che sintetizza le priorità emerse a livello di Chiesa italiana. L’incontro successivo sarà ad Altavilla il 7 ottobre, nel corso del quale si dovrà decidere se, ai tre cantieri indicati dalla Cei, la diocesi ha da aggiungere qualche altro particolare cantiere su cui confrontarsi come Chiesa locale.
Sponsorizzato

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button