DoglianiLANGHELANGA DI DOGLIANIAttualità

Domenica 30 maggio mercato straordinario nel centro storico di Dogliani

Dogliani cerca strade verso la normalità per andare oltre la pandemia. In questo percorso
una tappa simbolica sarà quella di organizzare domenica 30 maggio 2021, una giornata
di riapertura che coinvolga i pubblici esercizi e associazioni culturali mettendo anche
in programma un mercato straordinario nelle vie del centro storico, che colorerà gli spazi
con bancarelle per tutta la giornata. La data sarebbe coincisa con l’Antica Fiera della
Ciliegia, manifestazione che per il carattere fieristico non è ancora possibile organizzare.
L’Amministrazione Comunale di Dogliani, infatti, parte dalla considerazione che per
incentivare la ripresa economica del nostro paese, in larga parte incentrata sul turismo,
occorre trovare soluzioni nuove e rispettose delle misure precauzionali che sono previste
per l’avvio in sicurezza della nostra vita sociale e pubblica.
La riapertura coinvolgerà locali e ristoranti negli spazi all’aperto, a Dogliani Borgo e
Castello per un primo segnale di ripresa per tutti gli esercizi commerciali di tipo ricettivo
(bar, vinerie, ristoranti, pizzerie, ecc.) con la possibilità di ampliare lo spazio pubblico a
disposizione dei dehors. Inoltre, si è pensato di sostenere con un mercato straordinario il
commercio ambulante, categoria particolarmente colpita e penalizzata durante i mesi di
lockdown. Tra gli espositori i produttori agricoli locali, altro cardine fondamentale per
l’economia del territorio.
Per la giornata il Museo Storico Archeologico “G. Gabetti”, il Museo degli Ex voto e
l’ufficio turistico di Dogliani organizzeranno visite guidate gratuite su prenotazione,
dedicate alla storia di Dogliani e al suo patrimonio storico artistico locale.
Il Museo Storico Archeologico sarà aperto dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18 con
possibilità di visite guidate per piccoli gruppi alle h.11 e h.16 (su prenotazione
0173.70210).
L’Ufficio Turistico comunale propone la possibilità di visitare il centro storico di
Dogliani insieme ad una guida turistica abilitata. La città è un vero e proprio scrigno di
tesori preziosi, che presenta ancora la parte medievale più antica intatta insieme a quella
più moderna e singolare ideata dal mirabile architetto G. B. Schellino con la sua personale
visone di un medioevo immaginario.

La visita inizierà alle ore 9.30 con partenza dall’Ufficio Turistico (su prenotazione al
0173.70210, a piccoli gruppi e con obbligo di indossare la mascherina e di igienizzarsi le
mani).
La visita inizierà alle ore 9.30 con partenza dall’Ufficio Turistico (su prenotazione a piccoli
gruppi al 0173.70210).
La Filarmonica “Il Risveglio” organizzerà in piazza San Paolo un momento di
intrattenimento musicale alle ore 12.

Infine, nel bellissimo anfiteatro accanto alla torre ottocentesca di Giovanni Battista
Schellino, la Bottega del Vino Dogliani Docg allestirà uno spazio per la degustazione di
più di 100 vini dei produttori del Dogliani docg con abbinamenti a salumi e formaggi del
territorio.
La giornata vuole lanciare un importante messaggio ai turisti e ai visitatori: Dogliani è
attiva ed operativa dal punto di vista turistico ed è disposta a ripartire in piena sicurezza
per offrire un servizio ancora più accogliente e gradevole.
L’iniziativa è sostenuta dalla Fondazione CRC.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button