DoglianiLANGHELANGA DI DOGLIANIAttualità

Dogliani: si lavora alla messa in sicurezza della Ripa di Castello

DOGLIANI – Da qualche settimana il versante della Ripa di Castello che affaccia sulla strada provinciale è oggetto di importanti e consistenti interventi volti alla messa in sicurezza di questa porzione di territorio doglianese dal grande impatto panoramico e paesaggistico.
Il piano di recupero voluto dall’Amministrazione comunale ha preso il via a partire dallo scorso anno con l’invito ai rappresentanti della Regione Piemonte a verificare lo stato di criticità del movimento franoso verificatosi sul versante della Ripa di Castello.
A questo proposito si sono recati in sopralluogo a Dogliani l’Assessore regionale ai Trasporti, Infrastrutture, Opere pubbliche, Difesa del suolo, Protezione civile Marco Gabusi, il Consigliere Regionale Paolo De Marchi ed i funzionari tecnici tra cui l’arch. Volpe e l’arch. Dalmasso.
Successivamente sono stati ottenuti finanziamenti per il primo lotto per un importo di 100.000 € più 20.000 € di cofinanziamento da parte del Comune. Quindi sono stati appaltati i lavori che sono tutt’ora in corso.
L’intervento riguarda la realizzazione di una struttura di pali immorsati nella marna, collegati da una trave in cemento armato che sostiene un muro di contenimento del versante instabile. Successivamente tale paramento verrà rivestito in pietra locale per conferire un aspetto adeguato al contesto e per favorirne l’inserimento paesaggistico. Verrà inoltre sistemata la coltre superficiale di terreno per consentire l’attecchimento naturale di piante e vegetazione autoctone.

Durante lo svolgimento dei lavori succitati, sono state liberati dalle piante rampicanti i muri di sommità, a stretto contatto con il complesso del Sacra Famiglia.
Ne è emersa una situazione di importante criticità dovuta all’infiltrazione di acqua dal piazzale soprastante.
Occorrerà pertanto un intervento tempestivo per rimettere in sicurezza la sommità del versante cui nessuno in precedenza e sino ad oggi aveva provveduto ad esplorare.
L’Amministrazione Comunale sta attivandosi per reperire ulteriori risorse economiche necessarie per questa inattesa sistemazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button