DoglianiLANGHELANGA DI DOGLIANIAttualità

Dogliani: la Casa di riposo Opera San Giuseppe di Dogliani cerca aiuti per far fronte all’emergenza

DOGLIANI – La casa di Riposo Opera San Giuseppe di Dogliani sta riprendendo vita. Gli OSS e il personale è tutto negativo come gran parte degli ospiti. Soltanto un piccolo gruppo è ancora positivo (asintomatico). Abbiamo all’ospedale un ospite ma è in via di guarigione. Con la grazia di Dio e l’aiuto di tante persone (per esempio, la completa disponibilità del personale) si è ritornati nella serenità, nonostante momenti di sofferenza e di paura.

Anche la Casa di Riposo di Dogliani, come tutte le altre case di riposo, si trova in notevole difficoltà finanziaria. Si tratta di una piccola casa di riposo fondata nel 1951 dalla Compagnia delle Dame di San Vincenzo e dalla generosità dei doglianesi, approvata nello stesso anno dal Vescovo di Mondovì e dal presidente della repubblica Senatore Einaudi con il titolo “Opera di Religione”. Nella fondazione ha un posto rilevante una zia del presidente Einauidi, signorina Marina Fracchia, che offrì la sua casa per ospitare gli anziani soli.

Nel 2003 la Casa rischiò la richiusura in quanto non più a norma. Intervenne nuovamente la generosità dei doglianesi per cui la struttura cambiò volto e il 31 Agosto 2007 venne inaugurata. Il 12 Dicembre 2007 arrivano 6 suore messicane e la casa proseguì a pieno ritmo con tranquillità ed efficienza.

  • A motivo della pandemia, per garantire sempre una completa assistenza agli ospiti, sono aumentate di molto le spese: attrezzatura per il personale, sanificazione degli ambienti, ecc.
  • Vi sono poi alcuni posti vuoti, il che vuol dire meno rette mensili.
  • Finora non abbiamo avuto nessun contributo finanziario né dalla regione, né dalla provincia, né dal Comune.

Che fare?

L’amministrazione della Casa con il gruppo dei volontari e il sostegno del COMUNE fanno appello alla generosità dei Doglianesi, proponendo UNA RACCOLTA DI FONDI; affinché la Casa di Riposo che i doglianesi hanno sempre sostenuto, possa superare questo “momento di crisi”.

Per eventuali contributi  di cui si renderà conto:

  • Consegnare direttamente alla direzione.
  • Banca Unicredit filiale di Dogliani “Opera San Giuseppe”

o    Iban: IT 09 G 02008 46270 000001168271

  • Banca Alpi Marittime filiale di Dogliani “Opera San Giuseppe”

o   Iban: IT73 C084 5046 2700 0000 0120 233

 

Con il più vivo “grazie” anche da parte degli ospiti, delle suore e del personale, rivolgiamo i migliori auguri di un sereno e fruttuoso Natale. Gesù vi porti serenità nel cuore, pace in famiglia e un invito a guardare “quelli della porta accanto che ci tendono la mano”.

 

Dogliani Martedì 15 Diciembre 2020

Ezio Smeriglio (Volontari)

Don Luigino  Galleano (amministratore)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button